Archivio: BREVINE

17/11/18
OGGI VIRTUS VERONA – TERAMO: LE PAROLE DI MISTER GIGI FRESCO

Oggi alle ore 14.30 al "Gavagnin-Nocini" i rossoblu della Virtus Verona riceveranno la visita del Teramo. Gli abruzzesi in classifica hanno il doppio dei punti della Virtus di mister Gigi Fresco che dice: "Siamo molto rammaricati per come è finita a Salò domenica scorsa. La vittoria sarebbe stata una manna dal cielo in questo periodo in cui le cose non stanno girando come vorremmo. Purtroppo abbiamo peccato ancora una volta nei dettagli, soprattutto nei minuti finali quando invece bisogna essere il più lucidi possibile per evitare errori. Il nostro limite é sempre lo stesso, non riusciamo a gestire le fasi calde della partita. Ci sta che nei minuti finali gli avversari ci costringano alla difensiva ma è in quei momenti che serve, ancora di più, l'aiuto di tutta la squadra". Fresco guarda al prossimo incontro chiedendo maggiore grinta ai suoi: "Dobbiamo essere più decisi. Soprattutto chi subentra, deve dare di più. Non possiamo permetterci errori e neanche di abbassare l'attenzione anche solo per dieci secondi. Gli avversari non aspettano altro e lo abbiamo già visto, purtroppo. Cosa mi aspetto dalla partita col Teramo? Conterà solo la vittoria. Spesso usciamo dal campo con i complimenti degli avversari perchè giochiamo bene ma adesso la prestazione passa in secondo piano. Serviranno grinta e massima abnegazione, sin dai primissimi minuti del match perchè anche questo è un limite che abbiamo più volte palesato. Voglio tre punti, se arriveranno con le unghie e con i denti meglio ancora". Capitolo formazione per concludere: "Non ci sono novità sostanziali rispetto a domenica scorsa. Rientra Momenté dalla squalifica ed è importante per noi perchè é l'unico elemento che abbiamo in rosa con determinate caratteristiche fisiche. Non recuperano Lancini e Pinton mentre Rubbo sta meglio e potrebbe essere della partita".