Archivio: BREVINE

23/11/18
VERSO RIMINI-VIRTUS VERONA, LE PAROLE DELL'ALLENATORE ROSSOBLU

Poco prima di salire sul pullman che porterà la Virtus Verona a Rimini, l'allenatore Luigi Fresco ha parlato della gara che attende i rossoblu domani pomeriggio in terra di Romagna (ore 14.30): "I due risultati utili consecutivi, che sarebbero potute essere due vittorie senza quel finale balordo di Salò, ci hanno regalato maggiore convinzione nei nostri mezzi. Finalmente vedo una squadra meno timorosa. Mantenendo questi presupposti possiamo fare risultato anche a Rimini. Sono molto fiducioso, sarà una partita complicata. Per noi sarebbe molto importante allungare la striscia positiva di risultati, adesso è questo il nostro principale obiettivo da perseguire". Fresco torna per un attimo sulla partita vinta contro il Teramo: "Intanto era uno scontro diretto e per questo avevamo l'obbligo di fare risultato. Siamo riusciti a tenere la porta inviolata, è questa la base su cui fondare una vittoria in questo campionato. Perchè le occasioni finora le avevamo sempre create ma in diverse circostanze ci siamo ritrovati sotto nel risultato, anche di più gol, senza neanche accorgercene. Anche a Rimini sarà importante difenderci con ordine e lucidità per poi andare a colpire". Chiusura dedicata al capitolo formazione: "Abbiamo purtroppo qualche problema di troppo proprio in difesa. Sirignano è ancora fuori dopo l'infortunio rimediato nell'ultimo allenamento prima del match col Teramo. Maccarone si é fermato ieri per un problema alla schiena, non ho recuperato neanche Lancini mentre Pinton viene con noi. Dietro qualcosa dovremo inventarci di sicuro".


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vedi la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi