Archivio: BREVINE

14/12/18
OGGI VIRTUS VERONA-FANO, MISTER FRESCO SOGNA L’AGGANCIO

La vittoria di Ravenna ha rinfrancato la Virtus Verona attesa oggi dal confronto casalingo contro il Fano (a +3 sui rossoblu) dal sapore dello scontro diretto. Ieri, alla vigilia del match (fischio d'inizio alle 16.30) ha parlato come di consueto l'allenatore Luigi Fresco: "Siamo chiamati a dare continuità al risultato di Ravenna altrimenti non abbiamo fatto niente. Solo vincendo potremmo imprimere una piccola svolta alla nostra posizione di classifica ma non aggiungo altro. Per scaramanzia non voglio dire una parola in più sulla partita che ci aspetta". Ed allora passiamo al capitolo formazione: "Mancherà Danieli perchè squalificato. I tempi di recupero di Lancini poi sono purtroppo ancora lunghi. In compenso recuperiamo un pò di gente acciaccata che avevamo tenuto precauzionalmente a riposo a Ravenna. E' il caso di Grandolfo e Casarotto ma anche di Giacomel. Maccarone è un pò affaticato ma contiamo di arruolarlo. Formazione? Non sarà molto diversa da quella di martedì, potrebbe rientrare Danti dall'inizio". Chiusura dedicata ad Alba e Speri che ieri hanno salutato la Virtus: "Sono due elementi che hanno fatto la storia recente di questa società. Sono molto legato a loro e sempre lo sarò. Purtroppo hanno subito due infortuni lunghi e complessi che meritano tempo e pazienza per essere messi alle spalle. Devono giocare e qui, anche per via della posizione della classifica, non abbiamo la possibilità di permetterglielo con una certa continuità. Per questo motivo andranno a giocare altrove e sicuramente faranno bene. Per loro le porte della Virtus sono sempre aperte". Tornando alla partita contro il Fano, Gigi Fresco lancia un appello ai tifosi: "E' una partita importante, ci aspettiamo il loro sostegno come del resto hanno sempre fatto. Siamo molto legati ai nostri tifosi, abbiamo bisogno anche del loro aiuto". (G.D.R.)