Archivio: BREVINE

21/12/18
IL LEGNAGO CADE IN CASA (1-0), IL VILLAFRANCA AL "MARTELLI" (2-0)

Il Legnago Salus, che ospitava oggi allo Stadio comunale “Mario Sandrini” il Sondrio nell'anticipo della 17^ giornata del girone B del campionato di Serie D, ha perso 1 a 0. Grandi proteste dei biancazzurri per la gestione arbitrale del match, a detta dei locali di mister Andrea Pagan una direzione di gara a senso unico, dai falli fischiati, ai cartellini, fino all’atteggiamento nei confronti dei giocatori e della panchina locale. Al 3° minuto di recupero l'episodio che ha deciso la partita. Kouame svirgola un pallone in area, interviene Bruni che lo calcia proprio addosso all’ivoriano, la palla rimane in area e Bruni nel tentativo di anticipare un attaccante ospite lo stende. Il direttore di gara assegna il penalty che Valente trasforma. Legnago che era rimasto in 10 uomini dopo il secondo giallo a Porcaro, ammonito anche nel primo tempo per un fallo di mano che non c’era. Il Sondrio è sempre all'8° posto con 23 punti mentre il Legnago è sempre penultimo con 13 punti alla pari di Scanzorosciate e Ciserano che giocano domani. Sempre oggi, al "Danilo Martelli" di Mantova, il Villafranca di mister Alberto Facci ha perso 2 a 0 contro i virgiliani che restano così saldamente al comando del girone con 44 punti dopo 17 gare giocate e si laureano campioni d'inverno. I locali sono passati in vantaggio al 20° della ripresa con un bel gol di testa di Varano che anticipa Martello in uscita. A due minuti dalla fine arriva il raddoppio di Jhonson che approfitta di un clamoroso pasticcio difensivo dei veronesi appoggiando a porta vuota il 2 a 0. Blaugrana sempre quint'ultimi con 14 punti alla pari dell'Ambrosiana che giocherà domani in casa del Ciserano che segue i rossoneri in classifica a -1.