Archivio: BREVINE

29/12/18
VIRTUS VERONA FERMATA IN CASA DALLA FERMANA (0-1)

Colpo esterno della Fermana di mister Flavio Destro che espugna il "Gavagnin-Nocini" e rimette nei guai la Virtus Verona che sperava di togliersi ieri dalla zona calda. Fermana che grazie alla vittoria di ieri risale sola al 3° posto in classifica a 31 punti. Gialloblu ospiti già al tiro dopo 4 minuti con Giandonato con una punizione che esce di poco. Al 10’ i rossoblu locali rispondono con un bel colpo di testa di Trainotti ma Marcantognini salva. I canarini ci provano con un gran tiro di Maurizi ma Chironi para con sicurezza. Al 39' la Virtus ancora pericolosa, Casarotto scambia con Ferrara che conclude a rete ma Marcantognini blocca a terra. Al 43’ Lupoli cerca di eludere il portiere rossoblu in uscita ma la difesa rossoblu salva. Nella ripresa la Fermana sembra più decisa a far sua la gara. All’11 errore di Maccarone ne approfitta Contaldo che tocca per Giandonato ma Chironi compie un altro miracolo. Il gol però è rimandato di poco, 4 minuti dopo errore della difesa rossoblu che lascia campo a Fofanà che dalla destra centra per Maurizi che fa secco Chironi. La Virtus prova a reagire con Danti su calcio di punizione ma il suo tiro è alto sopra la traversa. I gialloblù sfiorano poi il raddoppio, prima col colpo di testa di Comotto ben parato da Chironi, poi con Zerbo con un bolide da fuori area che esce di un soffio. Nel recupero occasione d'oro per Domenico Danti tutto solo sul secondo palo ma il suo tiro finisce tra le braccia del portiere ospite Marcantognini che salva l'1 a 0 finale a favore dei canarini che portano a casa tre punti importantissimi in ottica play-off. Oggi in programma Teramo-Südtirol e Rimini-Ternana che chiudono la 1^ giornata di ritorno che ha visto ieri il Pordenone vincere 2 a 0 a Fano, la Triestina passare 1 a 0 a Pesaro, il L.R. Vicenza espugnare 1 a 0 il campo del Giana Erminio e il Ravenna perdere 0 a 2 in casa col Gubbio. Poi 3 pareggi, AlbinoLeffe-Imolese (1-1), Renate-Sambenedettese (1-1) e FeralpiSalò -Monza (0-0). In vetta con 40 punti c'è sempre il Pordenone, al 2° posto a 32 punti sale la Triestina seguita a 31 dalla Fermana, al 4° posto Ternana e Ravenna a 30 punti, seguite a 29 da Imolese, Vicenza e Vis Pesaro. Al 9° posto a 28 punti troviamo il Feralpisalò seguito da Sud Tirol e Sambenedettese a 27 punti. Poi a 26 punti c'è il Monza. A 22 inizia la zona a rischio col Rimini, a 21 sale il Gubbio, seguito a 20 da Teramo, Renate e Fano, poi a 19 la Virtus Verona e a 18 punti chiudono la classifica Giana Erminio e Albinoleffe. Sabato 19 gennaio 2019, la Virtus Verona sarà ospite nella 2^ giornata di ritorno del Monza.