Archivio: BREVINE

7/1/19
BARTUCCI (REAL VIGASIO): "L'OBIETTIVO E' QUELLO DI MIGLIORARCI"

Aria di ringiovanimento in casa del Real Vigasio del presidente Andrea Biscaro e del vice Cristiano Ciman. Dopo i grandi propositi di qualche anno fa, dove ci si era prefissato l'obiettivo è di arrivare in Prima categoria entro un paio di anni, la società biancazzurra non si è posta particolari obiettivi per questa stagione, come ci dice il diesse Domenico Bartucci: "Siamo ripartiti da un nuovo mister, Lino Colognese, e con molti ragazzi giovani con poca esperienza in categoria. Il nostro progetto è a lungo termine, vogliamo far fare esperienza ai ragazzi che arrivano dalla Juniores e nella prossima stagione cercare di migliorarsi. Abbiamo chiuso l'andata al 10° posto del girone B di 3^ categoria pagando i tanti infortuni che ci hanno privato di due pedine molto esperte come Jordan Segala ('81) e l'argentino Pablo Perez ('84), mentre Denis Maragna, classe 2001, è il nostro giocatore più giovane fra tanti ragazzi che giocano insieme per la prima volta". Vi siete mossi sul mercato invernale? "A dicembre abbiamo fatto qualche innesto, dal Casteldazzano è giunto il difensore classe '97 Sofien Jallouli, dal Sommacustoza l'attaccante classe '97 Riccardo Marchiori e poi abbiamo tesserato lo svincolato centrocampista classe '94 Lorenzo Bressan. Inoltre si sta allenando con noi un esperto difensore 38enne che arriva dagli amatori. Sul fronte partenze Michele Oliosi è passato al Borgo Trento, Nikita Mantovani è andato agli amatori Tarmassia, Matteo Dalla Pellegrina e Bersani si sono momentaneamente fermati". Cosa si aspetta dal 2019? "Nel girone di ritorno cercheremo di far meglio in campionato, inoltre speriamo di passare il turno nella Coppa Verona che ci vede inseriti in un girone con San Marco, Saval Maddalena e Quinto Valpantena". Salutandoci il d.s. Bartucci ci dice: "Approfitto dello spazio che mi date per ringraziare i dirigenti Luigi Lago, Corrado Cordioli e Graziano Maragna, tutte persone che danno volontariamente il loro contributo e si adoperano per il bene della nostra società."