Archivio: BREVINE

1/2/19
TOMMASONI (BORGO TRENTO): "DOBBIAMO CONTINUARE COSI'"

Buona la prima metà di stagione della Polisportiva Borgo Trento 1977 di mister Andrea Lunardi che ha chiuso il girone di andata al 3° posto con 23 punti alla pari del Rivoli 1964 e a -3 da Verona International e Pieve San Floriano. Nella pausa invernale, i gialloblu hanno vinto il girone 3 della Coppa Verona e poi hanno passato anche i quarti di finale eliminando l'Ausonia Pescantina. Grande soddisfazione del direttore generale gialloblù Alberto Tommasoni che, in vista del girone di ritorno, ci dice: "Ci stiamo consolidando sempre più ad alti livelli in Terza categoria, ora dobbiamo rimanere aggrappati al gruppo di testa fino alla fine per giocarci il titolo e le posizioni play-off allo sprint finale". Quali sono le sue favorite? "La Pieve San Floriano, noi, il Verona International, il Lessinia e il Saval Maddalena". E nella Coppa Verona dove volete arrivare? "A questo punto puntiamo alla vittoria finale visto che tutte le favorite sono uscite di scena. Per noi questo è già un traguardo storico ma raggiungere la finale sarebbe davvero un sogno per la nostra società". I giocatori che ti hanno sorpreso in questa prima parte di stagione quali sono? "Dei miei la certezza di Mouhyddine Mouane e la continua crescita di Alessandro Miglioranza, centrale difensivo classe 1997 cresciuto nel nostro vivaio. Degli avversari mi è piaciuto il centrale di centrocampo della Pieve San Floriano e soprattutto la loro punta Riccardo Gasparato". Domani, tempo permettendo, affronterete nella 1^ giornata di ritorno ancora l'Ausonia che avete eliminato dalla Coppa domenica scorsa. "E' una squadra che è cresciuta molto e che si è integrata a dicembre con giovani interessanti. Faccio i complimenti alla dirigenza perchè, per essere una squadra nata questa estate, è già ben messa in campo ed ha già una sua identità. Sarà una partita difficile dove noi cercheremo di ripetere il risultato di Coppa".