Archivio: BREVINE

8/2/19
OGGI ALL'OLIVIERI IL CHIEVOVERONA VALPO OSPITA L'OROBICA

Novanta minuti, un unico obiettivo. Il ChievoVerona Valpo si prepara ad un match che può valere una stagione: oggi pomeriggio allo Stadio Olivieri è in programma l’incrocio salvezza con l’Orobica Calcio Bergamo. All’andata fu netto il trionfo clivense: la doppia di capitan Boni ed il sigillo di Tarenzi permisero al Valpo di mettersi alle spalle un avvio di campionato decisamente travagliato. Una vittoria rotonda che oggi la formazione di mister Emiliano Bonazzoli spera di bissare, confortata dal calore del tifo amico. Rossella Sardu ha presentato così la sfida: «Penso che sia una partita fondamentale per allontanarci da una posizione in classifica che ci sta un po’ stretta - commenta la centrocampista gialloblù - dovremmo però approcciarla con la determinazione e la cattiveria giuste, stando come si suol dire "sul pezzo", perché sicuramente non sarà facile». Sardu non nutre dubbi circa la ricetta vincente che la squadra dovrà provare a mettere in pratica. «Sono certa che l’Orobica verrà a casa nostra agguerrita per conquistare la massima posta in palio. Sarà dunque una battaglia, anche se non mi va tanto di pensare a loro, ma di quello che possiamo fare noi: entrare in campo con tranquillità e personalità, facendo valere quelle che sono le nostre qualità. Il finale poi sarà una conseguenza del nostro atteggiamento».