Archivio: BREVINE

14/2/19
LA FORTITUDO SALUTA LE SUE DUE "NAZIONALI"

La Fortitudo Mozzecane augura il meglio alle sue “nazionali”. Martina Borg, la neo attaccante gialloblù, e Chiara Mele, giovane terzino ormai stabilmente in azzurro, partiranno per allenarsi con le rispettive squadre in attesa delle sfide che dovranno sostenere. L’attaccante maltese volerà a Malta per allenarsi con la sua nazionale e il 24 febbraio avrà come destinazione Cipro per gareggiare nel torneo Aphrodite Cup. In campo se la dovrà vedere con l’Estonia, Cipro e la Lituania. Martina e le sue connazionali giocheranno questo torneo in vista delle qualificazioni per i mondiali che inizieranno quest’estate. «Giocare in nazionale è sempre un onore. Quando indosso la maglia sono orgogliosa di poter rappresentare il mio paese. Siccome siamo una piccola nazione è sempre una battaglia, ma con il lavoro niente è impossibile, quindi possiamo anche toglierci grandi soddisfazioni. A volte mi chiedono come possiamo sperare di avere una squadra forte visto che siamo in quattro (ride, ndr), ma con perseveranza, sacrifici e cuore possiamo arrivare lontano». Chiara, come la sua compagna, partirà il 24 e sarà in ritiro fino al 28 a Coverciano per l’ultimo stage con la Nazionale Femminile Under 17, in vista dell’Elite Round del Campionato Europeo di categoria che si giocherà a marzo in Toscana. Lo stage delle Azzurrine consisterà in due sedute giornaliere di allenamento e si concluderà il 28 con un test contro la Primavera della Fiorentina. La Nazionale esordirà ufficialmente il 21 contro l’Islanda, per poi gareggiare con la Slovenia e infine con la Danimarca. «Sarà importante concentrarsi su questo torneo. Bisogna vincere l’Elite Round per andare alla fase finale in Bulgaria. Sono obbiettivi importanti e tutte noi vogliamo arrivarci». (R.C.)