Archivio: BREVINE

18/2/19
IL TREGNAGO FESTEGGIA I 90 ANNI DEL "TONI" PERLATO

Antonio Perlato, “Toni” per tutti gli amici, è da sempre sinonimo del calcio a Tregnago. Persona di grande cuore, passione e testardaggine sportiva, quando ha in mente un obiettivo lui lo raggiunge. Come quando, assieme all'indimenticato presidente Sandro Cona, riuscì a scalare tutte le categorie dilettantistiche fino a raggiungere nel maggio del 1988 il campionato Interregionale (l'attuale serie D). Toni Perlato ha ricevuto molte benemerenze sportive, nonchè la “stella d'argento” del Coni e  numerosi riconoscimenti della Figc. Sempre gentile el "Toni", persona appassionata dei colori gialloblu ma anche molto educata e pronta a stringere la mano all'avversario anche dopo una cocente sconfitta. Mai vendicativo, sempre pronto a cancellare le antiche ruggini e a voltare pagina. Ha sempre animato la società del suo paese, trascinando tutti con il suo grande ottimismo e la sua grande determinazione. Anche adesso, nonostante l'età, cerca sempre di seguire i suoi ragazzi ed è il suo primo tifoso. A lui hanno intestato il campo di gioco di Tregnago, ed è uno delle poche persone ancora viventi che possa vantare l'intitolazione di uno stadio. Venerdì 1° marzo, alle ore 20.30, presso lo storico Ristorante Michelin di Tregnago, la società gialloblu del presidente Gabriele Rizzin, ha organizzato una grande festa per festeggiare il suo 90° compleanno. Oltre alla prima squadra, sarà presente la Juniores, tutti i dirigenti e collaboratori del Tregnago calcio ed alcune personalità politiche e sportive.