Archivio: BREVINE

8/4/19
MISTER CAMPESATO (GAZZOLO 2014): "MERITIAMO PIU' RISPETTO!"

Domani sera è in programma allo stadio "Olivieri" di via Sogare la finale della Coppa Verona 2018-19 che vedrà in campo il Saval contro la Dorial che ha eliminato ai rigori in semifinale il favorito Borgo Trento. Il Saval, invece, dopo aver vinto a Gazzolo all'andata ha pareggiato 0 a 0 al ritorno eliminando il Gazzolo 2014 di mister Stefano Campesato che della gara dice: "Sono molto arrabbiato ed amareggiato per la partita di mercoledì sera, gara di ritorno della semifinale di Coppa Verona giocata al Saval. Non tanto per il risultato ma per quello che è presumibilmente successo a detta della arbitro. Sembrava tutto a posto in campo, non è successo niente di eclattante, se non delle proteste legittime per alcune decisioni arbitrali discutibili, ma poi tutto è finito lì. Lo si può chiedere anche alla squadra avversaria del Saval Maddalena. Poi, però, è arrivato il comunicato ufficiale che ha squalificato il sottoscritto e un nostro giocatore senza che avvenisse assolutamente niente. Allora io mi chiedo come mai succedono queste cose. Se non c'è rispetto, soprattutto da parte di chi arbitra, forse è meglio non andare ad allenare con il freddo, sotto la pioggia e con il ghiaccio. Alcune giacchette nere arrivano al campo e fanno quello che gli pare, il bello e il cattivo tempo, e sono pure pagate. Dopo, quando succede qualcosa che non dovrebbe succedere, allora si lamentano. Ma allora spiegatemi perché non hanno dialogo con gli allenatori e i giocatori, e soprattutto più rispetto per persone che fanno sacrifici dopo una dura giornata di lavoro".