Archivio: BREVINE

9/4/19
MISTER "CINA" ROSSIGNOLI E' GIA' PRONTO PER UNA NUOVA SFIDA

Ultimi fuochi d'artificio nei campionati dilettantistici, tuttavia per alcune società, vista anche la tranquilla posizione di classifica delle rispettive squadre, è già tempo di pensare al futuro. Molti presidenti si stanno già muovendo in questa direzione e la prima operazione da compiere è quella di trovare l'allenatore giusto per il prossimo anno. Tra i mister più conosciuti e apprezzati nel panorama dilettantistico, non si può non pensare a Stefano "Cina" Rossignoli che non vede l'ora di tornare in panchina, dopo la breve parentesi di quest'anno al Gsp Vigo terminata lo scorso ottobre dopo aver trionfato in Terza Categoria nella stagione precedente. Nel passato di mister Rossignoli vi sono anche importanti esperienze fuori provincia: ha allenato la padovana Casale di Scodosia e la mantovana Sermide. Il tecnico giustifica ancora adesso le sue dimissioni dal Gsp Vigo: "Nonostante fossero trascorse solo 5 giornate di campionato, non nascondo il mio dispiacere per essermi dimesso ma sono sicuro di aver compiuto la scelta giusta per come interpreto io fare calcio. Il Gsp Vigo ha delle potenzialità e non avevo dubbi che sarebbero venute fuori: sono contento che i ragazzi abbiano centrato una brillante salvezza anticipata". Alla domanda come si trascorre la domenica senza calcio, Rossignoli ha detto: "Sinceramente il lavoro settimanale sul campo e l'adrenalina della partita mi mancano. Tuttavia, in questo periodo che sono stato fermo, ho assistito a diverse partite: ho potuto seguire giocatori e situazioni tattiche prendendo così informazioni utili per il futuro. Tra gli incontri che ho visto, mi ha appassionato il derby Casaleone-Atletico Città di Cerea dove la squadra ospite di mister Simone Marocchio ha meritato di vincere". "Il Cina" è già pronto per una nuova avventura: "Sono carico e motivato per buttarmi in una nuova sfida… sempre che arrivi la chiamata giusta".

- Adv -
- Adv -
- Adv -