Archivio: BREVINE

17/4/19
RIGETTATO IL RICORSO DELLO ZEVIO CHE RESTA A RISCHIO PLAY-OUT

La Società A.C. Zevio 1925 ha presentato ricorso avverso le decisioni del Giudice Sportivo Regionale assunte il 13 febbraio 2019 per i seguenti motivi: “Nell'immettere il provvedimento di ammonizione inflitto durante la gara in epigrafe al giocatore Filippo Begali (dello Zevio 1925), è emersa la sua posizione irregolare di tesseramento, il quale pertanto non aveva titolo per prendere parte alla gara in oggetto”. La Corte Sportiva d’Appello Territoriale preso in esame il ricorso presentato dall’A.C. Zevio 1925, vista la documentazione ufficiale agli atti e fatti gli accertamenti di rito, dai quali è risultato che a decorrere dal 23 gennaio 2019 il calciatore Begali risultava essere tesserato per la Società Old Thorntonians F.C. appartenente alla Federazione inglese, e che di tale aspetto era perfettamente a conoscenza la Società A.C. Zevio alla quale risulta essere stata data comunicazione in tal senso dall’Ufficio Tesseramento Centrale della F.I.G.C. in data 21 gennaio 2019; risulta inoltre avvenuta in data 22 gennaio 2019, da parte della stessa A.C. Zevio, la comunicazione che riscontrava la mail del giorno precedente dell’Ufficio Tesseramento Centrale; constatato che il calciatore predetto non aveva titolo a partecipare alla gara presa in esame perché alla data della disputa dell’incontro non era più per essa tesserato, come risultava inequivocabilmente dal tabulato riscontrabile nel portale della stessa Società Zevio, dal quale si potevano evincere i calciatori effettivamente tesserati per la stessa; considerato che tutto ciò poteva essere a conoscenza della Società ricorrente che poteva prenderne visione, attraverso il proprio portale web, della cancellazione del nominativo del Begali Filippo dall’elenco dei propri tesserati, effettuato dall’Ufficio Tesseramento Centrale. La Corte Sportiva d’Appello Territoriale ha quindi deliberato di rigettare il ricorso presentato dall’A.C. Zevio 1925 e di confermare la sanzione sportiva della perdita della gara Zevio-Provese con il risultato di 0 a 3; la sanzione della ammenda di € 60,00 alla Società; la sanzione della squalifica per 1 giornata a carico del calciatore Filippo Begali (a decorrere dal suo valido futuro tesseramento presso Società della F.I.G.C.); la sanzione della inibizione a carico del dirigente accompagnatore Mattteo Brognara fino al 25 febbraio 2019 e di disporre l’addebito della tassa reclamo non versata. Resta quindi invariata la classifica del girone B di 1^ categoria con già retrocesse Provese e Sanguinetto, mentre si giocherà solo lo spareggio fra la quart'ultima e la terz'ultima che attulmente sarebbe fra Pozzo e Zevio.