Archivio: BREVINE

26/4/19
MANCANO SOLO 90 MINUTI AI VERDETTI FINALI..

Domani si giocano gli ultimi 90 minuti dei campionati dilettantistici veronesi. In serie D, dove mancano invece 2 partite alla fine, tutte e tre le veronesi, Legnago Salus, Villafranca e Ambrosiana, sono impegnate nella lotta per la salvezza. In Eccellenza il Vigasio di mister Mario Colantoni ha già vinto avendo 5 punti di vantaggio sul Caldiero di mister Cristian Soave. Le due squadre sono entrambe promosse in Serie D dando via libera ai play-off che attualmente vedrebbero l'Arcella passare al 2° turno e il Montecchio affrontare il Pozzonovo, col Valgatara non ancora fuori dai giochi. In Promozione, è già promosso il Castelbaldo Masi, la lotta per i play-off e i play-out resta apertissima e tutto può ancora succedere a soli 90 minuti dalla fine. Attualmente l'Albaronco andrebbe direttamente al 2° turno play-off e l'Aurora Cavalponica se la vedrebbe contro la Seraticense. In coda partita caldissima è quella fra Cadidavid e Badia Polesine, con i biancazzurri che vincendo eviterebbero quantomeno la retrocessione diretta. Nel girone A di Prima categoria, con già promosso il Pescantina Settimo e già retrocesso il Calmasino, la lotta per i play-off e i play-out è apertissima ad ogni verdetto. Nel girone B, il Montorio si gioca il titolo con l'Atletico Cerea che lo insegue ad un solo punto. Se finisse così, Montorio promosso e Cerea direttamente al 3° turno play-off. Per i play-out, con già retrocesse Provese e Sanguinetto, si giocherà solo lo spareggio fra la quart'ultima e la terz'ultima che attulmente sarebbe Pozzo-Zevio. Nei campionati di 2^ Categoria, il girone A vede il San Peretto ad un passo dalla storica promozione, ai rossoneri basterà un punto col Burecorrubbio, il Malcesine a -3 spera ancora nell'aggancio, mentre il Pastrengo deve almeno fare un punto per essere sicuro di giocarsi i play-off contro Lazise o Bussolengo. Già retrocesso il Team S.Lorenzo. Nel girone B già promosso il Caselle e lotta a 4 per i play-off mentre in fondo lo United Sona è già retrocesso e il Rosegaferro, per non rischiare la retrocessione diretta, ha bisogno di raccogliere 3 punti contro l'Alpo Club 98 e sperare in una sconfitta dell'Intrepida o dell'Avesa. Nel girone C l'Arcugnano è a +2 sul Giovane Santo Stefano e a +3 sul Locara che si affronteranno domani e sono già sicure dei play-off, già retrocesse Ponte dei Nori e Gambellara. Nel girone D finale non adatto ai deboli di cuore con la Scaligera che ospita domani l'Albaredocalcio che la insegue a -2. E' proprio questa la gara più interessante dell'ultimo turno dei campionati, con i giallorossi di mister Alessandro Ghirigato che si giocano la promozione diretta in Prima Categoria contro i biancazzurri di mister Manuel Cuccu. Già sicuro dei play-off il Casteldazzano che ospita la Bonarubiana già retrocessa da tempo. In Terza Categoria, dove mancano ancora 3 partite alla fine, nel girone A, il Borgo Trento è a +5 sulla Pieve San Floriano. Nel girone B il Villa Bartolomea precede il Pizzoletta di soli 3 punti ma i biancazzurri di mister Antonio Malizia hanno già riposato e quindi sognano l'aggancio.