Archivio: BREVINE

9/5/19
ADDIO A ROSSIGNOLI, FONDATORE DELLA SEZIONE ARBITRI DI LEGNAGO

Si sono svolti a Terranegra, frazione di Legnago, i funerali di Alfredo Rossignoli, 86 anni, morto sabato scorso. Rossignoli era un ex dipendente del comune di Legnago e fondatore della sezione arbitri di Legnago. La prima sede dell’Aia fu aperta in via Matteotti n.103, nel maggio 1974, con commissario straordinario Rossignoli, che, dopo tre mesi, era diventato presidente. Rossignoli, che era arbitro da 15 anni della sezione Aia di Verona,  pensò allora di far nascere una sezione anche a Legnago. Da ottobre 1974 il presidente nazionale dell’Aia, Giulio Campanati, proclamò operativa la sezione legnaghese che comprendeva 39 comuni delle province di Verona, Padova e Rovigo. Rossignoli fu presidente della sezione di Legnago per dieci anni, dal 1974 al 1984. Il legnaghese Alfredo Rossignoli ha cominciato ad arbitrare nel 1959 con la lega giovanile, poi due stagioni in serie D e quindi è stato assistente in serie A e B. (A.N.)