Archivio: BREVINE

15/5/19
RECUPERO PLAY OUT: SANT'ANNA D'ALFAEDO-CORBIOLO 3-3

Si è giocato ieri sera sul nuovissimo sintetico di Negrar il 1° turno di andata dei play out del girone A di 2^ Categoria che vedeva in campo il Sant’Anna d’Alfaedo di mister Francesco Corazzoli (che ha chiuso al 15° posto) contro il Corbiolo di mister Paolo Mainente, che si è posizionato al 14° posto in campionato precedendo i "Falchi della Lessinia" di 3 punti. Ricordiamo che la partita non si era potuta disputare a causa delle forti raffiche di vento che ne impedivano il regolare svolgimento. Il match di ieri sera è stato molto combattuto e spettacolare per i tifosi accorsi a sostenere la propria squadra. Vantaggio Sant'Anna Damiano Tommasi con un'incornata da pochi passi su cross dalla destra. Pareggio del Corbiolo con un tiro da 25 metri respinto dal portiere e Longo insacca con un tap-in ravvicinato. Verso la fine della prima frazione e però ancora Damiano Tommasi a riportare avanti i "Falchi" con un tiro cross da dentro l’area che s'insacca in rete con la palla che bacia prima il palo. Al 15° del secondo tempo bellissima azione del Corbiolo, triangolo in fascia e cross basso sul primo palo dove irrompe ancora Carlo Longo che anticipa tutti per il 2 a 2. Passano solo 3 minuti e il Corbiolo si porta sul 3 a 2 grazie ad un indecisione del portiere Brunelli, che, sul tiro centrale di sinistro di Michele Bombieri dal limite dell'area, tutt’altro che irresistibile, si lascia sfuggire la palla che poi recupera ma per il guardialinee (c’era la terna) oltre la linea bianca. Qualche protesta del Sant’Anna che però si rigetta caparmiamente in avanti e pareggia 5 minuti dopo con Alessandro Ledri che è il più lesto di tutti a ribattere in rete dopo una mischia in area. Al triplice fischio finale è 3 a 3, risultato che obbligherà il Sant’Anna del presidente Giuseppe Laiti a vincere nel ritorno per evitare la retrocessione in Terza categoria, mentre agli "scoiattolini" del Corbiolo del presidente Sandro Zanini basterà non perdere per restare in Seconda categoria. Domenica 19 Maggio alle ore 16.30 si giocherà la partita di ritorno in casa del Corbiolo e in caso di parità, dopo i 90 minuti regolamentari, per determinare la squadra che retrocederà si svolgeranno due tempi supplementari di 15 minuti. In caso di ulteriore parità si salverà il Corbiolo per il miglior piazzamento in campionato.