Archivio: BREVINE

1/5/17
CONSEGNATA LA “SCARPA D’ORO 2015-16” A PIPPO PERINON

Domenica sera, all’”Alberto Tosoni” di Caselle, la nostra redazione ha consegnato la “scarpa d’oro 2015-16” a bomber Pippo Perinon. Meglio tardi che mai, ma sempre in tempo per celebrare un giocatore – Perinon – che con i gol ci ha sempre saputo fare. La scorsa stagione ha realizzato 32 reti, mentre, domenica scorsa, ultima giornata di campionato, ha firmato tre delle cinque reti con cui i giallo e blu di mister Alberto Pizzini hanno battuto il già retrocesso in Seconda categoria Gabetti Valeggio. “Il segreto della mia longevità realizzativa e calcistica? Mia moglie e i miei due splendidi figli” ha detto il bomber, classe 1980 (dicembre), aggiungendo che il gol più importaante che ha realizzato è stato quello grazie al quale l’Ambrosiana ha conquistato l’accesso in Eccellenza. Vicino a lui, il presidente Pierluigi Buratto, il nuovo presidente della Polisportiva Caselle: “Siamo soddisfatti di avere tra le nostre fila un bomber come Pippo, un gran trascinatore ed esempio per i nostri giovani. Ma, siamo contenti anche del vivaio, in cui siamo presenti in tutti i Tornei indetti dalla Figc. Come Juniores siamo in finale e ci sono tutti i presuppostoi per disputare l’anno prossimo i regionali”. Anche il Responsabile dell’area tecnica della Pol. Caselle Andrea Dalla Rosa ha speso parole di merito nei confronti di bomber Perinon: “E’ un grande esempio del giocatore dilettante, serio e grande appassionato del gioco del calcio. Sono d’accordo anch’io che il livello qualitativo generale si è abbassato, ragion per cui occorre maggior cura di noi dirigenti verso il Settore Giovanile. Per non andare a far spesa nell’orto altrui”. La manifestazione è stata curata dal diesse gialloblu Nicola Bertoncelli che ha voluto consegnare il prestigioso premio a super Pippo, per scaramanzia, solo a salvezza raggiunta. Ricordiamo che Filippo Perinon aveva vinto anche la “Scarpa d'oro” 2012-13 con la maglia del Casteldazzano di mister Adelchi Malaman trascinando in Prima categoria i biancazzurri e segnando ben 33 reti.