Archivio: BREVINE

1/5/17
MISTER CUCCU HA CHIUSO IL SUO TRIENNIO A CORIANO

Ha chiuso da campione, mister Manuel Cuccu, classe 1980, il suo triennio alla guida dell’ASD Coriano. “Tre anni indimenticabili” commenta il trainer che abita a Roveredo di Guà, padre di una bambina di pochi mesi. “Mi era stato chiesto di salire in Seconda al termine di questo ciclo, io ci sono riuscito già l’anno scorso, al termine di una cavalcata che ci ha fatto arrivare secondi in classifica, alle spalle del Super Montagnana, ma con così tanti punti da non dover nemmeno effettuare i play off”. Tanti i ricordi, soprattutto belli…“In primis, il più toccante va al presidente Arnaldo Bottacini, il quale, purtroppo, ci ha lasciato a marzo di quest’anno, recandoci amarezza ma anche tanta voglia di vincere per lui, davvero un grande uomo. Poi, devo ringraziare lo staff dirigenziale che mi ha dato l’opportunità di esprimermi al meglio, non facendomi mai mancare nulla. Mi riferisco al presidente pro tempore Clemente Visentin e ai due fratelli Sarti, Corrado e Leonardo. Ma, è stato un gruppo di ragazzi meravigliosi quello che ho avuto la fortuna di allenare in questi tre indimenticabili anni alla guida dei “granata mulinari””. Manuel Cuccu nel recente passato aveva guidato in Prima categoria il Minerbe dopo l’avvicendamento di mister Matteo Bertolaso. E, con i nero-verdi era l’anno successivo ripartito in panca, prima di prendere in mano l’A.S.D. Coriano: “Il giocatore che credo di aver rigenerato in tutto il suo grande valore è stato Nicola Isolan: veniva da 8 anni consecutivi a Bonavigo e ha ripreso il suo smalto. Caratterialmente, mi immedesimo proprio in lui, anche se mi sono rivisto pure moltissime volte in Mattia Veronese. Per affetto, sarei rimasto a Coriano una vita intera, ma ho bisogno di nuovi stimoli e prenderò in considerazione le proposte che mi sono giunte da un paio di clubs, uno di Prima e un’altra di Seconda categoria, anche non veronese”.