Archivio: PRIMA PAGINA

13/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. A) – 2^ GIORNATA

PESCANTINA “POKERISTA”, ALL IN NEL DERBY! SUPER-LAZISE, RISORGE IL BURE, “GARGA” A SECCO, CONSOLINI, CASELLE E SOMMA SALGONO IN SOMMA COL PESCANTINA

Il PescantinaSettimo del “direttore” Lucio Alfuso fa suo il derby, rifilando 4 ceffoni ai “cugini del Velodromo”, il Team San Lorenzo di mister Giandonato Di Marzo. Ancora e incredibilmente a quota zero gradi centigradi. Il solo Luca Dorizza, subentrato a Vallenari, regala il gol della consolazione al team del tuttofare Claudio Zampini. Per il resto, doppia di Stefano Ferrarese, con Andriani e Alessandro Marai che lo imitano per l’esatta metà della gloria e della gioia.
 
In testa alla graduatoria del girone “A” di 2^ categoria, accanto al PescantinaSettimo di mister Francesco Marafioti a punteggio pieno con 6 punti in due partite, anche Caselle, SommaCustoza, Lazise e Polisportiva Consolini.
 
Il SommaCustoza di mister Rodrigo Garçia sta prendendosi con gli interessi dell’amarissima stagione patita lo scorso anno la rivincita, infilando la seconda vittoria consecutiva, questa domenica ai danni dei “cugini” del Real Lugagnano di mister Di Nicola; squadra che sta un po’, a dir la sincera verità, deludendo in questo avvìo di stagione. Uno-due di Adami e Tecchiato, poi, Corradi in illusorio tentativo di rimonta per i rosso e neri dell’umile presidente Sergio Coati.
 
La Polisportiva Caselle, guidata ancora da mister Omero Polacco, va a inguaiare, in Valpolicella, un Gargagnago a dir poco irriconoscibile rispetto all’anno scorso. I “tricolori della Valpolicella” di mister Gianni Pierno sono infatti ancora a quota zero punti. E’ SuperPippo Perinon a consegnare il biglietto dei 3 punti ai giallo e blu casellini.
 
Convincente 3 a 1 del sorprendente Lazise di mister Cristini, l’esatto contrario del Malcesine di quest’anno, a spese del favorito, per noi, A.C. Cavaion di mister Moreno Battisti. Che con il solo Colantonio addolcisce una garba sconfitta; frutto delle reti firmate da Ivan Bertoldi (ancora lui!), Matteotti e Donatelli.
 
Il San Peretto batte con un rocambolesco, picaresco, molto pittoresco 4 a 3 il Calmasino. Che commemora oggi i 3 anni della scomparsa di quel grande ed amatissimo personaggio che è stato Arnaldo Quarti. Per la matricola bianco-verde segna una fantastica ma inutile tripletta, una volta su rigore, l'ex Garda Mirko Dorizzi, a fronte delle urla cacciate a squarcia gola dai rosso-neri Mastropasqua, Turri, Zancarli e Rossignati. Sanperettiani di mister Vittorio Paiola che resistono in 10 nei minuti finali al tentativo di pareggio dei biancoverdi di mister Luca Andreoli.
 
Risorge il Burecorrubbio di mister Nicola Dusi dalle ceneri della sconfitta casalinga riportata domenica scorsa; e lo andando a dettar legge, 1 a 2, sul sintetico di Cassone; tempio del Malcesine, ancora sotto acqua, per via degli zero punti sui 6 fino ad ora in palio. Malcesinesi di mister Livio Monese che passano in vantaggio grazie a “pantofola d’oro” Battistoni, ma sono poi ripresi dal neo-entrato (al posto di Vicentini) Andreis e superati da una conclusione mortale di Tommasi.
 
La Pol. Consolini di mister Salvatore Piccinato è alla sua seconda vittoria consecutiva e come matricola è già il migliore dei viatici: batte per 2 a 1 i non catturabili “falchi della Lessinia”, con il duplice vantaggio siglato da Juan Pablo Ometto e da Grigoli. Poi, il gol-consolazione per i bianco-granata di lassù e del mister, il croato Rino Sestan, lo firma Benedetti.
 
1 a 1 tra Negrar e la Pol. Rosegaferro; in vantaggio i valpolicellesi di mister Nino Russo grazie a Corradini, arriva poi il pari definitivo dei rosazzurri postumiesi di mister Michele Barone e del diesse Alberto Ruzzenente, a firma di Evan Usiomonifo, su rigore. Già, il tanto “sogno nel cassetto” bomber pizzolettese, a lungo rincorso dal diesse Ruzzenente in tutti questi ultimi anni.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2000