Archivio: PRIMA PAGINA

20/9/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 3^ GIORNATA

IL SAN GIOVANNI ILARIONE E LA GRANDE “SORPRESA” LOCARA NON SI STACCANO!

Ancora a punteggio pieno la coppia di testa, ora a quota 9, ossia il San Giovanni Ilarione di mister Omar Lovato e il Locara di mister Fabio Faccìn. Entrambe, ovviamente, trionfanti, su campi esterni: i “leoni" sangiovannei per 2 a 3 nella vicentina Pojana Maggiore, casa dei giallo e blu della Spes, il Locara, invece, nella turrita, immerlettata, incantevole, murata Soave: 1 a 2.
 
Pierluigi Dal Bosco e il neo-entrato Riccardo Beschin (classe 1994, entrato al posto di Fabio Lovatìn), e l’immarcescibile bomber-poliziotto proprio di San Giovanni Ilarione, Mirko Cengia, “The King”, scuotono le reti alle spalle dell’estremo difensore Salvadore. Marco Gioli, classe 1994, ed Arzenton, invece, per i pojanesi di mister Gianni Dall’Angelo e del presidente Mario Bracesco, “scurlano”, fanno garrire quelle alle spalle di Patrizio Beltrame.
 
Serve solo ad illudere il gol messo a segno da Cavallon per le “frecce rosse” del presidente Franco Adami guidate anche quest'anno da mister Francesco Bresciani; infatti, il Locara prima pareggia grazie ad un’autorete di Bonifacio, poi, raddoppia grazie a Marchese, freddo e preciso nel trasformare il rigore che trafigge Signoretto.
 
Seconde appaiate a quota 7 punti l’A.C. Colognola ai Colli del presidente Tiziano Tregnaghi e di mister Adriano Laperni e la Nova gens di mister Paolo Borotto. I “colligiani” nerazzurri si impongono alla grande, per 2 a 4, a Gambellara, con reti di “Valder...Rama, doppietta di Zamperini e di "Gigi" Riva; per i vicentini dell’Elettrosonor del presidente Paolo Quaglio, in gol ci vanno Emmanuel Afriyie, classe 1992, e il rosso e blu Beschin.
 
Colpaccio, importante per il suo rilancio, per il Valtramigna Cazzano di mister Mariano Zenari: 1 a 3 a Montecchio San Pietro di mister Valter Sdyelar, con i vicentini in rete soltanto con Arcaro. Compaore, Fasolo e Pasìn, invece, segnano per i bianco-rossi di Tramigna del presidentissimo Lucio “IV” Castagna.
 
Il La Contea si impone per 1 a 3 in casa dei “cugini” del San Vitale 1995: doppietta di Francesco Marchese, classe 1986, difensore, ed acuto di Davide Marchetto, punta datata 1988 – neo-entrato al posto di Traorè – per l’undici guidato da mister Gianesello. Non porta…Fortuna il gol inizialmente realizzato da sanvitalese…Fortuna.
 
La Nova Gens fa il colpaccio lontano da Noventa Vicentina: 0 a 1 a Santo Stefano di Zimella, casa del Giovane Santo Stefano di mister Tiziano Barbieri. Match winner per i rosso e blu vicentini di mister Paolo Borotto, Bertelli, e nella più antipatica delle conclusioni: il calcio di rigore.
 
Il Montebello spegne, 2 a 1, il Grancona 1969 del giovane presidente Marco Gastaldi e guidato dal noventano Dante Tamagnini. Il solo Frigo la caccia dentro per i nero-verdi granconesi; Stefano Tartini, classe 1986, e Djucaric Dobrinko, invece, per i bianco-rossi montebellini del presidente Silvano Panato e di mister Dalla Pozza.
 
Sta viaggiando bene anche il neo-retrocesso Real Monteforte di mister Loris Fedrigo, che ieri a Costalunga di Monteforte d’Alpone ha stinto, 3 a 1, l’Altavalle Chiampo di mister Carrassi (in rete in rete col solo Nikola Savkovic). Per i realmontefortiani, hanno gioito – due volte – Andrea Goffredo “Mameli”(classe 1994), preceduti dal rigore trasformato da Righetto.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1997