Archivio: PRIMA PAGINA

6/12/15
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 12^ GIORNATA

TIENE LO SCETTRO L’AURORA MARCHESINO, SUL COLLO GLI ALITANO LESSINIA E NUOVA COMETA, MA ANCHE PRIMAVERA ED EDERA VERONETTA SONO IN CORSA PER LA VETTA. PRIMO PUNTO PER L’INTREPIDA DI MISTER FABIANI

Sempre l’Aurora Marchesino a fare l’andatura, ora con i suoi 20 punti in 10 gare, ma, non può nemmeno voltarsi per controllare chi ha dietro, perché a 19 vanno in percussione Lessinia e Nuova Cometa. Poi, la Primavera e l’Edera Veronetta accorrono a 18 carati.
 
I giallo e blu marchesinati di mister Paolo Vesentini piegano, 2 a 1, in casa loro i “gatti bianco-viola” di Porto San Pancrazio. Quelli sguinzagliati da mister Simone Calzolari. E in effimero vantaggio per via del gol messo a segno dal difensore destro Matteo Rama. Poi, la riscossa giallo e blu, opera dell’ex raldonate Carlo Alberto Provolo, classe 1992, autore della favolosa doppietta che regala il primato.
 
Il Lessinia di mister Matteo Bonomi, a Velo veronese (o sul terreno di Marzana; fatecelo sapere, grazie!) supera l’appena risvegliatosi (domenica scorsa) Sporting Badia Calavena con un perentorio 3 a 1. Ama…Victor Landry (’89) stesso come il prossimo tuo…, poi, “Boom-Boom” Alessandro Murarolli e il 1991 Mattia Baltieri per il club della stella alpina. Il terzino-goleador Federico Merzi (1987), invece, per gli abbadiensi del coach Luca Corradini e del presidente storico Igor Zocca.
 
Sul parrocchiale di Santa Maria di Zevio, la Nuova Cometa batte il combattivo Quinto di mister Francesco Cristofoli passato in vantaggio con il classe 1990 Matteo Fosser, ruolo punta. L’ex lupatotino Leonardo De Togni, 1982, e Salvatore Curia da Zevio, sono coloro che hanno consentito il sorpasso al club allenato da Cristian Cordioli e presieduto da Emanuele Righettini.
 
L’Edera Veronetta di mister gentjan Cani, 1 a 2, ha la meglio al “Nicola Pasetto”, sul non classificato Pozzo “B” di mister Moneghini. Mirand Biba, classe 1992 e il difensore 1978 Luigi Cerasuolo rendono “sterile” il gol in rimonta del pozzano ex Aurora marchesino Francesco Rognini.
 
Una doppietta di Gianmarco Ferrante, classe 1996, domina col verdetto di 0 a 2 la trasferta in zona Cimitero Ebraico, casa dell’Atlas Vr 1983 di mister Giancarlo Castagna e del presidentissimo Walter Lucchini. Passano quindi i ragazzi della Primavera di mister Andrea Lunardi ora a -2 dalla vetta.
 
Finisce sul 2 a 2 la gara giocata tra il Vestenanova di mister Ivan Cerato e l’Intrepida del nuovo corso affidato a mister Fabiani. In duplice vantaggio i “madonari di campagna”, i rosso-neri intrepidi grazie all’uno-due dei due ex Virtus Tempo Libero Davide Pozzerle (’91) e Mirko Cacciatori, ex Virtus B.V., classe 1996; il classe 1990 Dario Munaretti e Daniele Zandonà, classe 1987 (proveniente dal calcio a 5) tolgono la gioia dei 3 punti del debutto al nuovo trainer avversario.
 
Ha riposato il Roncà-Montecchia di mister Mirko Danese, la volta prossima toccherà alla Nuova Cometa del diesse Sergio Sandrini.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2003