Archivio: PRIMA PAGINA

24/1/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 18^ GIORNATA

IL BUTTAPEDRA TRAVOLGE L’ATLETICO S.VITO CEREA, IL GIPS TIENE BENE IL PASSO, IL POZZO TALLONA I CERETANI. TORNA A SORRIDERE ANCHE L’URBANA, PIANGE IL BOVOLONE SCHIACCIATO DAL VIGO.

Continuano a frullare succose macedonie di vittorie i Boys Buttapedra di mister Paolo Novali, sempre al comando del girone “D” con 39 punti sui 37 dell'arrembante Gips Salizzole del presidente Nello Migliorini.
 
Nella capitale delle risorgive, Buttapietra, 4 a 1 ustionante ai danni dell’Atletico San Vito di Cerea di mister Gianluca Corso, in gol soltanto con il 1989 Riccardo Soave, ma quando i buoi buttapietresi erano già in fuga dalla stalla (3 a 0, firmato da Marco “Toni” Negri, “Concessionaria Fiat” Valerio Manzini ed Andrea Sabbion, sublime anche nell’assist vincente propinato a un compagno di squadra; poi, quarta rete a firma del neo-entrato – al posto di Super-Sabbion – l'ex Raldon Luca Saoncelli).
 
Boys Buttapedra a 39, GIPS Salizzole di mister Adriano Rossignoli che lo rincorre a quota 37; e dopo aver espugnato Bonferraro per 2 a 3 con reti del navigato (1973) Cristiano Marconcini, autogol dell’ex Villimpentese Elia Frizziero (1993) ed Andrea Marconcini, ex Cerea ed ex SanguinettoVenera. Per i giallo-amaranto del presidente, il lombardo Alfredo Gheli, guidati da Andrea Greggio, l’hanno cacciata dentro Costantini ed il classe 1987 Andrea Nauman. Michele Preato e “Tito” Livio Chiaramonte sono ancora in infermeria!
 
Albaredo calcio e Boys Gazzo termina sullo 0 a 0, con i maccacaresi di mister Matteo Gobbetti privi del quasi laureando in Economia Aziendale, specialità Agraria, Roberto Persi, ex Nogara di Promozione. Rinvita la gara in programma a Porto di Legnago, tra i bianco-rossi legnaghesi e il Sustinenza Calcio, troppo colpito dalla scomparsa del suo ex giovane allievo, classe 1993, Yacopo Faben, perito sulla Transpolesana (all’altezza di Oppeano) venerdì sera a soli 22 anni. Yacopo era figlio unico e aveva giocato in porta con la “Celeste della Bassa”. Il padre, sconvolto dal dolore per la perdita dell'unico ed amato bravo figlio, fino alla scorsa stagione si era reso utile alla causa. Da qui, la decisione di rinviare la partita.
 
IL GSP Vigo 1944 di mister luis Gustavo Passera brinda al ritorno – importante e galvanizzante perché colto in trasferta, a Bovolone, e in maniera tonda contro i rossoblù di mister Devis Padovani: 0 a 3 – alla vittoria e lo fa grazie ai colpi di Marco Rigobello, Simone Corrias e Simone Danielli.
 
Felici i padovani dell’Urbana Calcio: ci ha messaggiato ringraziandoci per l’intervista porta fortuna da noi svolta in settimana (mai portato sfortuna a nessuno: il bilancio della nostra redazione, in fatto, di scaramanzia, è molto lusinghiero e positivo!) il diesse e futuro veterinario Alessandro “codino” Gelain, per indicarci l’1 a 0 casalingo ottenuto a spese del Real Vigasio di mister Martinelli. Mattatore, per i gialloverdi di mister Pevarello, il vice-capitano, Vincenzo Biscaro, classe 1981.
 
L’A.C. Pozzo batte una delle compagini attualmente più in palla: l’Asparetto CereaSud di mister, il bancario Pippo Crivellente: 3 a 1 al “Nicola Pasetto” e quarto posto a mi dica…33 per i rosso e blu del presidente Roberto geometra Praga. Fa tutto, in pratica, il team pozzano di mister Giuliano Andreoli: dall’autorete del fortissimo Stefano Facchinetti, alla doppietta del capocannoniere del girone Gigi Onofrio (anche su rigore) e all’altro rigore trasformato da Jerry “Calà” Ambrosi.
 
Contento del pari colto in trasferta (1 a 1 a Villabartolomea) il presidente cadeglioppino, Maurizio Marchiotto, non presente alla gara per motivi familiari. Ma, i suoi fidi gli hanno riferito di una buona partita e di un bicchiere, ciononostante, mezzo pieno, bevuto alle foci del Canal Bianco dai biancazzurri di mister Gianmatteo Malagnini. Per i bianco-neri guidati dal comandante dei C.C., Gigi Mura ha pareggiato, il gol segnato precedentemente da Sebastiano Barini, Lorenzo Pasquin.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1996