Archivio: PRIMA PAGINA

31/1/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. B) – 19^ GIORNATA

L’ARBIZZANO SI…VANTINI DEL PRIMATO, MA E’ SEMPRE A +4 DALL’ALPO CLUB ’98 CHE NON MOLLA. LA JUVENTINA NON BALBETTA, ANCHE MOZZECANE E MONTORIO AVANZANO SPEDITI. REAL S.MASSIMO E CORBIOLO “CORSARI”, L'ARES E' IN RIPRESA

La testa del girone “B” di Seconda categoria profuma sempre di giallo e blu: i colori dello spedito verso il ritorno in Prima Arbizzano (correte in barriera valpolicellesi, vi vedo, anzi, vi immagino!). L’Arbizzano di mister Ivo Castellani passa, 0 a 3, anche al “Monterotondo”, casa del BorgoPrimomaggio di mister Simone Mirandola e lo fa con gli arieti sfondatori Nicola Vantini (doppia per lui che aggancia Briani in vetta alla classifica cannonieri con 15 reti) e con “Ciccio” Graziani. Simone, “annus domini”, il 1992.
 
Arbizzano a quota 46, è il più forte totalizzatore di punti dei 4 gironi della nostra Seconda categoria! Segue l'Alpo Club ’98 di mister Stefano Ferro con 42 punti, dopo che i rosso-neri hanno espugnato (1 a 2) Lavagno. “Eroe” alpese, rosso-nero, il navigato (1980) Giuseppe Finazzo, autore della doppietta in rimonta alla rete del giocatore della Scaligera Lavagno di mister Ivan Benin, segnata da Davide Fiorentini.
 
Sul gradino di bronzo del terzo posto, a quota 38 freccette, la Juventina Valpantena, che ieri al “Lorenzo Bellamoli” ha superato con l’asciugamani – 1 a 0 – l’Avesa HSM di mister Luca Bortoletto. Mattatore dei bianco-neri di mister Andrea Scardoni è stato ”Piazza Renato” Simoni, Marco, classe 1993.

Alle piscine “Santini” di Ponte Crencano, il Montorio di mister Antonio Ferronato si riconferma vincente contro il Cadore: 0 a 2 e uno-due fulminante messo a segno da Alessandro Caputi e Manuel Marcolini (22 gol in due, 10 per il primo e 12 per il secondo, entrambi ex San Martino), e tutti dal medico a recitare il famoso…33…punti. Non in bocca, ma 33 battiti di gioia e di speranza dei ragazzi del presidente Lorenzo Peroni.
 
Ma, viaggia a ritmo spedito e tropical l’A.C. Mozzecane di mister Nicola Santelli, team che quanto a giocatori non ha proprio un bel niente da invidiare a chicchessia: il duo di Piadena, la coppia Sandrini-Morano fanno saltare il Ponte Crencano sposatosi con l’Olimpia Stadio e guidato da mister Maurizio Testi. Ricordati, Sebastiano (Cormorano), che vinci una cena di pesce offerta dal tuo diesse Riccardo Montefameglio, se supererai quota 20 reti! “pacta servanda sunt” reclama la Giurisprudenza delle persone oneste, eh!
 
Scaligera Lavagno che resta ferma al palo dei 31 rami, l’Ares Calcio Vr che si porta a quota 29, infilando l’1 a 0 a borgo Santa Croce a dispetto di un non proprio brillantissimo A.C. Illasi, guidato quest’anno da mister Massimo Burato. Match winner, il plurilaureato Nicolò Salmaso, sempre asso nella manica di mister Doriano Pigatto, e un po’…(sal)-maso…chista quando si trova a tu per tu con i portieri avversari. Ares calcio Verona che puo contare anche sul recupero contro l'Olimpia Ponte Crencano, gara rinviata per campo ghiacciato, che si giocherà mercoledì 2 marzo alle ore 20.30.
 
Domenica da incorniciare per gli “scoiattolini” del Corbiolo di mister “Sir” Alex Ferguson Antonio Vanti: 2 a 3 in casa dell’Alpo Lepanto del mister-taxi driver Stefano Sella: Corbioli e Sorrentino per i giallo-verdi alpesi, a fronte di Paolone Bice-gol, il nato nel 1987 Michele Bombieri e il 1994 Nicola non Scarponi, bensì Scardoni, per i bianco-granata dell’umile presidente ed imprenditore Sandro Zanini.
 
Il Real San Massimo bracca i “leoni rosso-verdi” della San Marco di mister Emanuele Battocchio. L'ex Golosine Federico Mendoza ed Alfonso Giardino per i rionali, Balla…non si sa con chi (con i lupi? No, ma che dico: con i “leoni rosso-verdi” sanmarco-borgomilanesi, per Luxhien, ex Do.Ri.Al, classe 1989!), l’ex Alba Borgo Roma Jacopo Olioso, 1993, e l’ex Team S.L.Golosine Michele Poggiani, 1992, per i nero-verdi di mister “Spalletti” Nereo Gazzani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1991