Archivio: PRIMA PAGINA

17/4/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 25^ GIORNATA

DIECI “CEDRI” IN TESTA AL FANE CALCIO, 3° POSTO PER IL COLA’ A -1 PUNTO DAL VALDADIGE E A 90 MINUTI DALLA FINE. VALDADIGE CHE HA BATTUTO LA GIA’ PROMOSSA LA VETTA. SAVAL SUL 7BELLO CONTRO IL BORGO TRENTO, MESSICANO 4 A 3 A PIZZOZETTA E A PALAZZOLO

Già incoronata la “regina” Polisportiva La Vetta di mister Alessandro Saiani, il girone “A” di Terza categoria offre soltanto alcuni spunti per i concorrenti ai play off. A -90 e più minuti al termine del campionato, è l’F.C. Valdadige – ieri ha riposato il Crazy F.C., domenica ed ultima volta toccherà alla Polisportiva La Vetta – la meglio posizionata a sedersi per prima sulla poltrona dei play off.

I valdadigini di mister Alberto Cipriani hanno 50 punti, uno in più del Colà Villa dei Cedri, anche se ieri a Rivalta di Brentino Belluno i biancazzurri della famiglia Cipriani hanno avuto il loro bel daffare per piegare il braccio della resistenza, 1 a 0, oppostogli dalla non ancora pasciuta, sazia La Vetta. Il gol reca i sigilli dell'esperto bomber Massimo Vicentini, classe 1979, ex Gargagnago.
 
Il Colà Villa dei Cedri, terzo a un solo punto dai valdadigini, asfaltano, 10 a zero (gulp!) il Fane Calcio del presidente Attilio Quintarelli e di mister Riccardo Andreoli. “Poker” di “Stadio” Elia Marassi, tripletta di John Ebert Perez, acuti di Enrico Simeoni, rigore trasformato da Moreno “Circo” Togni e sigillo di Leonardo “Buondì” Motta.
 
Giornata di vendemmiate fuori stagione, proseguendo con il 7bello su cui il Saval Maddalena del presidente Flavio Massaro è salito ieri di fronte alla Pol. Borgo Trento di mister Simone Graziani e del diesse Marco Durante. I realizzatori giallo-rossi sono: il difensore classe 1991 Francesco D’Onofrio, doppietta di Danilo Massaro, il classe 1995 Luca Aiello, il 1992 Enrico Bresadola, il 1986 Matteo Tubiana, l’ex sanzenate, classe 1993, Enrico Cristofori.

Interessante, domenica prossima ultima bracciata della regular season, Pieve San Floriano-F.C. Valdadige. Le due distano 6 punti l’una dall’altra, ma concorrono in egual modo per i play off.

Finisce con un 3 a 4 messicao, a Palazzolo, tra lo United Sona di mister Karim Grigoli e la Pieve San Floriano del presidente Giovanni Flora e guidata da mister Massimo Scarlatti. Per i pievani del presidente Giovanni Flora, segnano Bergamini, poi, Johnny Montresor e dell’ex casellino Davide Giacopuzzi. Per i bianco-viola del presidente Renato Lago, invece, gol di Damiano Giacopuzzi, quello ortodosso di Brutti che si fa perdonare l’autorete, ed Andrea Danese, classe 1989.
 
Il Pizzoletta di mister “Zorro” Maurizio Zanferrari supera anche lui con uno spettacolare 4 a 3 il Giovane Povegliano di mister Natale Fratton. Ma, per primi a passare sono i viola-neri del presidente Giampiero Caceffo grazie a Thomas Caliari, ex rugbista australiano ed ex A.C. Mozzecane. Poi, è Fabio Ferrari a pareggiare, Mohammed Sabbar a portare il Pizzo in vantaggio. Di Elia Peroni il 2 a 2, che dà l’abbrivio al gol di Niccolò Mailli, poi autorete giovane-poveglianese del 1995 Matteo Giusti, quindi fa 3 a 3, è l’ex quadernese Sergio Scattolini, classe 1994, a decretare il sorpasso definitivo de “El Pizzo” del presidente Luigi Benedetti.
 
Quinzano e Do.Ri.Al finiscono sul 2 a 2, con reti di Thomas "33" Fasoli e dell’ex borgo trentino Alberto Giusti (1985) per il duplice vantaggio momentaneo dei granata del factotum Diego Bertani guidati da mister Massimiliano Corsi; il 1994 Nicola Zanini e il classe 1993 Giacomo Squarzon, invece, per l’insperato pareggio dei dorialesi di mister Andrea Bellè.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2003