Archivio: PRIMA PAGINA

17/4/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. C) – 25^ GIORNATA

ASD CORIANO SPLENDIDO 2° E A UN PASSO DALLA 2^CATEGORIA: IMPALLINA “EL CONCA” E SI PORTA A +8 DAI ROSSO-NERI E DAL MERLARA. A BONAVICINA RALLENTA IL BO.CA. JUNIOR, IL ROVERCHIARA BATTE L’F.C. BOVOLONE
 
Nel girone “C”, già vinto dall’ACD Montagnana di mister Beppe Sartori, il quale ha eliminato dalla Coppa Verona il Coriano battendolo per 0 a 2 all’”Eraldo Bottacini”, la notizia più interessante la fornisce quell’ASD Coriano, il quale, superando per 1 a 3 l’A.C. Concamarise (privo di uno squalificato Matteo Bedoni, cui sono state appioppate con troppa fretta ben 3 giornate di squalifica la festa prima a Bovolone, in casa della matricola, l’F.C.), si porta a un passo dall’essere anche lui promosso in Seconda categoria, magari con il ruolo di accompagnatrice della “regina” padovana.
 
Sul campo dell’Atletico San Vito di Cerea, per i corianesi di mister Manuel Cuccu imbraccia la doppietta il bomber ex Albaredo calcio Stefano Fanari, il quale si vede neutralizzato anche un penalty, terza marcatura di Francesco Tobaldo, mentre era per primo il concamarisano, l’ex sustinentese Michele Bonfante, ad aprire le ostilità per i rossoneri di mister Giuseppe Brunelli.
 
Il Montagnana vince per 0 a 2 in casa dell’ASD Minerbe di mister “El Cina”, Stefano Rossignoli, già riconfermato dal vice-presidente Giorgio Stillisano. Le reti dei rosso-neri trionfatori di mister Beppe Sartori sono a firma di Alberto Ziviani, detto “El Falso”, preceduto dal classe 1988 Patrizio Dainese
 
A Bonavicina, rallenta il passo il Bo.Ca. Junior di mister Giuseppe Allocca e dei fratelli Giusti, il presidente Alessandro e il vice nonché fratello Cristiano: finisce 2 a 2. Ma, ai giallo e blu stellati, nati nel 1976, sarebbe andato molto meglio il colpaccio, non il pareggio. Ma, ad onor di cronaca, è stata la Polisportiva Bonarubiana del trainer-imprenditore marocchino Mohammed Mayete a passare in doppio e fastidioso vantaggio: con prima con Davide Ferrigato e poi con Davide Beghini, figlio del factotum Luciano. La rimonta, i bonaldesi la raggiungono, la ottengono grazie ai colpi rabbiosi del difensore 1990 Andrea Bari e del 1985 Mattia Sandri.
 
L’ACD Roverchiara di mister Damiano Crisci chiude in bellezza davanti al proprio pubblico e nel proprio campo sportivo che costeggia romanticamente (non perigliosamente!) il basso corso del fiume Adige: 3 a 0 alla matricola F.C. Bovolone di mister Castaldo, con reti dell’ex ASD Coriano Dimitri Pedrollo, Choukrani e di “Luca” Haxhi Koni….di fresco ed invitante gelato…

All’”Orvile Venturato”, 1 a 1 tra il Bonavigo 1961 di mister Giorgio Meneghini e la matricola Arcole, in un botta del bondicense Davide Strazzer, e in una replica dell’ex A.C. Cologna Veneta, il classe 1994 Pietro Piccinni, il pari dei ragazzi di mister Simone Marini.  Riposerà domenica l’ACD Montagnana, ha riposato ieri il Gazzolo 2014.
 
Infine, il 7 a 1 del Merlara di mister Orlando Dall’Aglio: la vittima è l’A.C. Castagnaro di mister Crescenzo Nardella, in rete solo con il numero 8. Per i merlaresi hanno segnato: 4 gol 4 il bomber e cantautore Luca “San” Bonifaccio (e sono 26), due Matteo Boggian (e fanno 16) e uno Daniel Terragin. Merlaresi terzi a pari merito, a 41 punti, dell’A.C. Concamarise. Trasferta abbastanza ostica, per i padovani di mister Orlando Furioso: a Gazzolo.
 
Al Bo.Ca. Junior, invece, al suo “Maracanà”, spetterà di incontrare un super avveleneto A.C. Concamarise del convocato Nicola Tavella, classe 1995, ex Altopolesine, ex Legnago, ex Santo Stefano di Zimella. Nella vita di tutti i giorni agente immobiliare, dagli amici chiamato per la sua esuberanza, e per la sua intraprendenza, voglia di fare, e, soprattutto, per il suo ciuffo, l’”Elvis Presley di Roverchiara”.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2009