Archivio: PRIMA PAGINA

11/9/16
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI PROMOZIONE – 1^ GIORNATA

GARDA A FORZA 5, POVEGLIANO E CADIDAVID A FORZA 3, PROVESE E SAN MARTINO-SPEME GIA’ IN PALLA

L’A.C. Garda ha cambiato molto quest’estate, ma i frutti si vedono già dalla prima giornata: 0 a 5 al “Guglielmi” di Lugagnano contro i gialloblù di mister Mancini, dove – in sintonia con la stagione dedita alla caccia – rimbomba la doppietta di Cesar Pereira (miraggio per il Sona Mazza). Apre la saga delle reti la “bandiera” Mirko Dorizzi, imitato da Nimoh, ma anche Babatunde conpleta il pokerissimo dei rossoblù di mister Fattori.
 
Buona la prima per la favorita U.S. Provese, “regina” delle trattative estive: 1 a 2 a Dossobuono, in casa della forte ed ostica Olimpica Dossobuono di mister Giuseppe Bozzini. La doppia del bomber vicentino, l’ex Caldiero Stefano Fracasso basta, ed avanza per artigliare i tre punti in casa dei giallo-rossi della frazione di Villafranca. Inutile, ahilui!, ai fini del risultato finale il gol di Matteo Lucenti, su rigore.
 
Stupisce, ovviamente in positivo, l’1 a 3 della matricola Povegliano sul sintetico di Grezzana. Mattia Gandolfi, poi, il nuovo acquisto Michele Marino e Redolfi fanno felice mister Marco Pedron; per gli “oranges” di mister “Mancho” Andrea Matteoni la caccia dentro il solo Marco Cristofoli.
 
Anche il San Martino-Speme inizia meglio che in Coppa Italia il campionato, quello con i punti che davvero contano. I “nerazzurri del Fibbio”, presieduti da Bruno Pellizzoni, vanno a imporsi, 0 a 1, a San Gregorio di Veronella, in casa dell’Aurora di mister Roby Pienazza. Il gol che fa la differenza per i ragazzi di mister Pippo Damini lo sigla l’ex oppeanese Giacomo Boseggia.
 
Al “Giobatta Battistoni”, finisce 2 a 2 tra la matricola San Giovanni Lupatoto di mister Lucio Manganotti e il velleitario Sona M.Mazza del presidente Paolone Pradella guidato da mister Lucio Beltrame. Al rosso e blu e capitano Mattia Paiola risponde Dario Scardina, al mozzecanese Simone Bonetti invece l’ex “samurai” gardesano Yao, fisico da Bronzo di Riace africano dalla velocità supersonica.
 
All’”Esterino Avanzi” di borgo Roma, l’Alba di mister Colantoni del primo anno senza la sua punta di diamante Luca Bonfigli (passato alla Belfiorese) non riesce a piegare il braccio della resistenza oppostogli dalla Montebaldina di mister Simone Cristofaletti. Infatti, al gol, su rigore, di Vesentini, ha fatto da esatta eco, da preciso rintocco l’urletto cacciato dal geometra, classe 1993, Riccardo “Tiger” Piger.
 
L’A.C. Cadidavid infligge tre reti a una all’S.S.D. Nogara dei tanti giovani catechizzati dal milanista trainer, nonché decano del nostro calcio, il dottor Claudio Sganzerla. Agli “ussari del Basso Tartaro” i bianco e blu di mister Fabrizio Sona lasciano il gol a bomber Alexander Sascia Pesic: infatti, Alberto “Il bello” Menini, Jacky Locatelli e Davide Falavigna chiudono la gioia del nogarese come in una tenaglia.
 
Inizia all’insegna del pari (1 a 1) interno il nuovo corso di mister Giuseppe D’Antonio sulla panca della Polisportiva Virtus Borgo Venezia. L’ospite è l’F.C. Valgatara, il quale, senza tanti timori reverenziali, si porta per primo in vantaggio con Murari. Ma, il polivirtussino Alberto Zenatti non dà all’undici valpolicellese guidato dal “Che Gevara dei dilettanti”, lo juventino Armando Corazzoli, la gioia del colpaccio.
 
Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1997