Archivio: PRIMA PAGINA

30/10/16
IL PUNTO SUL GIRONE "C" DI SERIE D – 9^ GIORNATA

VIGASIO "GIUSTIZIATO" (0-2), LA VIRTUS CADE IN CASA (2-1) E IL LEGNAGO COMPLETA LA GIORNATA NERA DELLE VERONESI PERDENDO 1-0 A CAMPODARSEGO
 
Il Calvi Noale passa a Vigasio con una vittoria di rigore. La seconda vittoria in campionato per i veneziani del Calvi Noale, entrambe ottenute in trasferta (l'altra la conquistò ad Este), arriva infatti all'Umberto Capone di Vigasio grazie ai due rigori concessi dal direttore di gara. Forse troppo eccessiva la punizione per la formazione neo promossa di mister Vincenzo Cogliandro Vigasio che esce sconfitta 2 a 0 davanti ai propri tifosi e viene raggiunta dagli ospiti di mister Soncin (ieri squalificato e sostituito in panchina da mister Catto) al quart'ultimo posto in classifica a 9 punti, gli stessi di Legnago e Montebelluna. Con un gol per tempo i veneziani passano, il primo al 12° con Fantinato che non sbaglia dagli undici metri, il secondo con il neo entrato Barichello che al 74°, sempre dal dischetto, mette al sicuro i tre punti.

Non va certo meglio alla Virtus Vecomp che perde 2 a 1 al "Gavagnin-Nocini" contro l'Union Ferltre. Gli ospiti di mister Bianchini partono meglio e al 12° dagli sviluppi di un angolo passano in vantaggio con Dall'Ara. Passano solo dieci minuti e Rondon, lasciato inspiegabilmente tutto solo in area realizza lo 0 a 2 dell'Union Feltre. I rossoblù di mister Gigi Fresco si scuotono e provano una reazione che porta all'1 a 2 di Leoni con un gran tiro da fuori che s'insacca nell'angolino alto riaprendo i giochi. Si arriva così alla fine del primo tempo che si chiude con il vantaggio dell'Union Feltre. La Virtus si sveglia e gioca un gran secondo tempo cogliendo un palo clamoroso con Sciancalepore vedendosi negare il pareggio da un salvataggio miracoloso sulla linea e da un paio di miracolosi interventi del portiere ospite Scaranto. Si chiude con il 2 a 1 ospite e con i rossoblu che recriminano per le molte occasioni sprecate e per aver regalato agli avversari il primo tempo.

Anche il Legnago Salus torna sconfitto da Campodarsego per una domenica non certo da ricordare per le tre nostre squadre veronesi. Il gol partita dei padovani è di Callegaro, un promettente classe 1997, al primo centro in maglia biancorossa. Vantaggio dei biancorossi che arriva al 25° grazie a Radrezza serve in profondità Lauria, che sulla prima respinta di Martello riesce a rimettere la sfera al centro dove Callegaro, praticamente solo sulla linea di porta, appoggia la palla in rete. Il Legnago di mister Andrea Orecchia le prova tutte per raggiungere il pareggio ma ieri non era giornata, troppi gli errori sotto porta.

Domenica a Legnago si giocherà l'atteso derby contro la Virtus Vecomp di mister Gigi Fresco reduce da due sconfitte consecutive. Mister Andrea Orecchia dichiara. "In campo contro la Virtus voglio undici guerrieri perchè dobbiamo assolutamente fare punti." Per il Vigasio del presidente Cristian Zaffani trasferta in casa dell'Arzignanochiampo di mister Paolo Beggio che ieri ha perso 2 a 1 a Mestre. Le altre partite che completano la 9^ giornata di campionato del girone "C" hanno visto la Triestina pareggiare (1-1) in casa contro la Vigontina. Vittoria anche per l'Altovicentino ad Abano (1-2) e per il Belluno che batte in casa propria per 2 a 1 il Tamai. Il Cordenons batte di misura (1-0) la Carenipievigina e il Montebelluna vince con lo stesso risultato contro l'Este. Da solo in vetta con 24 punti c'è ora il Mestre che scavalca la Triestina di mister Antonio Andreucci ora a -1 dai veneziani. Il Campodarsego sale a 17 punti al 3° posto e l'Altovicentino aggancia la Virtus Vecomp al 4° posto a quota 14 punti.

La redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2001