Archivio: PRIMA PAGINA

22/1/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 18^ GIORNATA

MONTEBELLO ANCORA FERMATO DAL GHIACCIO MA SEMPRE AL COMANDO. IL SOAVE DECAPITA IL GAMBELLARA, IL COLOGNOLA INVECE L’ILLASI. IL REAL MONTEFORTE HA LA MEGLIO SUL GRANCONA, IL MONTORIO SULL’EDERA VERONETTA. L’OLMO SCHIACCIA L’A.C. SAMBONIFACESE, L’ARCUGNANO DOMA IL LOCARA

Ancora una volta a fermare la capo

    a Montebello non è un’avversaria fatta di carne ed ossa, bensì il fenomeno atmosferico del ghiaccio. Che nel Vicentino – visto che è più alto come territorio – è più sensibile e provoca quindi il rinvio di molte partite. La seconda volta per i ragazzi del trainer sambonifacese Fiorenzo Bognìn capita in casa dell’Altavilla, dove non si è neppure iniziato l’incontro.

    Montebello, ciononostante sempre primo con i suoi 43 punti e il doppio asterisco delle due gare da giocare. Ma, attenzione! Perde l’Elettrosonor Gambellara, il quale resta sempre secondo, d’accordo, ma a quota 41 e con tutte e 18 le cartucce già sparate. La caduta gambellarese si matura a Soave: le “fecce rosse” di trainer Mirko Bonifacio (classe ’88) colpiscono al cuore dei vicentini per 2 a 1 e le due saette bianco-rosse sono scagliate dal 1998 Riccardo Pasini e da quella vecchia volpe d’area che si chiama Djukaric Dobrinko, classe 1989, ex Montebello e Caldiero. Per gli avversari di mister Simone Lazzari segna il gol di Pirro l'evergreen Claudio Beschin; ma, è troppo poco ai fini del rovesciamento del verdetto.

    L’A.C. Colognola ai Colli di mister Loris Fedrigo rosicchia così 3 punti preziosi al Gambellara e battendo per 2 a 0 (il classe ’86 Luca Tregnaghi e l’immarcescibile classe 1974 Amedeo Benedetti sono i marcatori nerazzurri) l’A.C. Illasi di mister Simone Pasetto. Nerazzurri del presidente Tiziano Tregnaghi che si portano a -6 dai vicentini, ma col beneficio di giocarsi il bonus da 3 punti nella gara da recuperare.

    Il Montorio del coach Fabio Menegazzi batte a san Michele per 0 a 2 l’Edera Veronetta di mister Sergio “Endrigo” Piccoli. Per farlo si affida ai colpi di Luca Menini e del solito Alessandro Caputi. Montorio del presidente Lorenzo Peroni in ripresa e ora 6° con il Brendola a 27 punti a -1 dalla zona play-off. 

    A Costalunga di Monteforte d’Alpone, mentre si sta correndo la Montefortiana, corsa podistica di carattere e di fama internazionale, il Real di mister Beppe Castagna regola, con un secco 2 a 0, il Grancona 1961, ricorrendo ai soliti “cecchini”, Andrea Goffredo “Mameli” e ad Enrico Zanchi.

    L’Union Olmo Creazzo si abbatte contro l’A.C. Sambonifacese di trainer Freddi “Mercury” Serato e la schiaccia con un secco 2 a 0; frutto dei gol messi a segno da Cenzi e da Sottoriva. Stesso risultato per il Brendola, il quale si sbarazza del La Contea grazie alle reti di Vignaga e di Mancin.

    Non frutta punti la trasferta del Locara ad Arcugnano: vincono i vicentini per 3 a 2, marcatori Soffia…il vento della vittoria, “papa” Montini e Vicari. Il difensore 1996 (30 dicembre) Andrea Barbieri ed Antonio Marchese, classe 1994, invece, sono gli inutili realizzatori dei biancazzurri locaresi di mister Fabio Faccin e del presidentissimo Mario Frigotto. Locara a 22 punti ma con due gare da recuperare.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2000