Archivio: PRIMA PAGINA

30/4/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. B) – 26^ GIORNATA

IL BONAVIGO 1961 STRAVINCE IL CAMPIONATO. AL SECONDO POSTO CONCLUSIVO SI PIAZZA L’AURORA MARCHESINO

Per il Bonavigo 1961 è Seconda Categoria. Terminando il campionato a quota 58 punti la compagine di mister Giorgio Meneghini si è assicurata la promozione nella serie superiore. In occasione dell’ultima giornata la capo

    a ha vinto tre a uno contro gli Amatori Bonferraro, mandando in rete Daniel Fiorio, Stefano Fanari e il difensore Luca Negrini. Per la formazione di mister Paolo Berardo in rete solo Davide Longo ad inizio ripresa.

    Al secondo posto – a quota 53 punti – si è piazzata l’Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari, che ieri ha battuto tre a due il Porto, grazie alle marcature di Alberto Costantini, Diego Spezie e Manuel Varano. Parziale replica degli ospiti di mister Crescenzo Nardella grazie al gol di De Martini e all’autogol di Mattia Bonato. Con questa vittoria i gialloblu passano direttamente al 2° turno play-off.

    La Bonarubiana è caduta a sorpresa in casa, perdendo tre a uno contro il Minerbe di mister Roberto Poppi, per il quale sono andati a bersaglio Simone Corrias – con una doppietta – e El Hasnaoui. Vano, per la compagine di casa di mister Mayate, il sigillo del solito Ayoub Arqiqi. Bonarubiana scavalcata al 2° posto e che quindi dovrà affrontare il 1° turno play-off contro il Pizzoletta.

    Conclude il torneo con un successo anche il Pizzoletta di mister Antonio Como, che ha espugnato il terreno dell’F.C. Bovolone imponendosi per due a uno. Per il Pizzoletta decisiva doppietta dell'ex Mozzecane Mattia Frigo, a cui ha solo parzialmente replicato il solo Barone per i blues di mister Pasquale De Lauri.

    Colpaccio esterno dell’Alpo Lepanto del presidente Luca Martini, che è andato a imporsi per uno a zero sul campo della Dorial di mister Andrea Bellè, per merito della marcatura siglata dal 1998 Claudio De Marchi nel finale di match.

    È finito con l’ennesima sconfitta il torneo del Castagnaro, che ieri è stato travolto in casa per quattro a uno dai padovani del Merlara. Per gli ospiti reti decisive di Masiero – a segno due volte – Costantin e Flangini. Per il Castagnaro di Dario Manzolli gol della bandiera di Rigobello.

    Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2002