Archivio: PRIMA PAGINA

21/5/17
IL PUNTO SUI PLAY OFF DI TERZA CATEGORIA

SOMMACUSTOZA, AURORA MARCHESINO E SPORTING BADIA CALAVENA IN TRIPUDIO...E' SECONDA CATEGORIA
 
Si è giocato ieri pomeriggio per eleggere le ultime tre “regine” veronesi di Terza categoria.Ritorna in Seconda categoria il Sommacustoza, accompagnato dall'Aurora Marchesino e dallo Sporting Badia Calavena. Ed anche per questi due club, trattasi di un ritorno all’antico!

In svantaggio iniziale il Sommacustoza del presidente Moreno Trevisani per via del gol segnato per il Colà Villa dei Cedri di mister Damiano Tinelli da bomber Leonardo “Buondì” Motta (medico chirurgo del 1990), davvero chirurgico dagli 11 metri, i “tamburini sardi” di mister Rodrigo Garçia pareggiavano anche loro su rigore trasformato dal super-bomber Nicolò Bolla e poi azionavano la freccia del sorpasso con il difensore 1991 Gioele Antolini che regalava la promozione in Seconda categoria.
 
A Marchesino, l’Aurora guidata da mister Andrea Calzolari batte per 3 a 2 la Pol. Bonarubiana di mister Mohamed Mayate. E’ il “Provolo day”, per via della tripletta realizzata dal giallo e blu ex A.C. Raldon, Carlo Alberto Provolo, classe 1992. Per i ragazzi del “factotum”  bonarubiese Luciano Beghini urlano “gol!” il classe 1996 Luca Peroni e il 1995 Davide Ferrigato. Marchesino, con l’esperienza del giovane, ex serie C1 a Viareggio, Tommaso Perbellini, che ritornano in Seconda categoria, ma dopo essere stati, sotto il presidente Germano Mantovani, anche e a lungo in Prima categoria. La Pol. Bonarubiana confida ora in un ripescaggio, in quanto per la società, nata dalla fusione del vecchio CRA Bonavicina e della Morubiana di San Pietro di Morubio, ci sono fondati motivi (impianti, punteggi, Coppa Disciplina e settore giovanile) per poter sperare concretamente di salire e centrare così in extremis l’obbiettivo inizialmente prefissato dalla società guidata dal più alto scranno da Pietro Vanni Bersani.

Infine, ritorno in Seconda categoria anche per lo Sporting Badia Calavena del simpatico presidente Igor Zocca. Ieri vittoria allo stadio Comunale “Mauro Rispo” di  Motta di Costabissara di Vicenza per 0 a 1 degli abbadiensi, guidati in panca da mister Luca Corradini, in casa del Bassan Team Motta del coach Giulio Fossato e del massimo dirigente Bruno Ceccato; mattatore è stato ancora una volta l’ex A.C. Tregnago Daniel Rizzin, classe 1993, figlio di Pino, fratello del presidente dell’A.C. Tregnago, Gabriele.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it 

Visualizzazioni:2005