Archivio: PRIMA PAGINA

24/9/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 3^ GIORNATA

ECCO IL MONTORIO TANTO ATTESO! REAL S. ZENO VI PRIMO, TALLONATO DAL GIOVANE SANTO STEFANO. I “COLLI” NON FESTEGGIANO, SI’ BRINDA A SOAVE, LOCARA DI NUOVO ALL’INFERNO!

Persiste l’egemonia vicentina nel girone “C”, in cui militano le nostre veronesi dell’Est e dell’estremo Est. Al comando sempre il Real San Zeno Vicenza a punteggio pieno, forte della stordente, squillante cinquina rifilata in casa del Locara, non nuovo quest’anno a simili ko. 0 a 5 per i bianco-rossi realsanzenati guidati da mister Christian Vinoli, con stadio proprio, il “Dal Molìn”, ad Arzignano. Da quanto possiamo capire, il presidente berico deve aver operato una profonda rivoluzione della “rosa”, visto che nessuno dei 5 marcatori figurava l’anno scorso negli effettivi tesserati (Zamperetti, Mistè, Vallarsa, Met Hasani e Sfista).

Due tacche sotto, e precisamente, a 7 punti troviamo la prima delle nostre veronesi, ossia la matricola Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari; vincitrice ieri pomeriggio al “Comunale” di Santo Stefano di Zimella per 2 a 0 a spese dell’Altavalle Chiampo di mister Gonella. E con reti messe a segno da un bomber solo: l'ex Sarego classe 1997 Kevin Crestani.

Restando in vallata, il Bo.Ca. Junior ha perduto 2 a 1 a Soave. Restando così a 3 punti in graduatoria e permettendo alle “frecce rosse” soavesi di schizzare a 5 punti. Il solo Girardi, e in più su rigore, per i giallo e blu pluristellati bonaldesi; ed, oltre tutto, preceduto dalle reti firmate da Veronese e da Matteo Langella.

Va meglio ai rivali “cugini” del Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle ed allenati quest'anno da Giorgio Meneghini: 1 a 1 rinfrancante a Colognola ai Colli, dove si attende da settimane il definitivo decollo dei nerazzurri del presidente Tiziano Tregnaghi. In rete, ancora una volta, con il 1995 Nicola Rudi, ma raggiunti dal giallo e blu gazzolese Nicola Danese.

Finalmente il Montorio che ti aspettavi da 3 giornate: vince, 3 a 1, all’ombra del suo maniero a spese della ripescata Sporting Badia Calavena del presidente, il cimbro e guerriero della luce Igor Zocca (in rete solo con campo…Minati). Per l’undici di mister Fabio Menegazzi urlano “goal!”!!!” il dottore (in Scienze della Comunicazione) Alessandro Caputi…mi hai? e…io tiro una…Rigo; meglio, due! Sono le reti dell'ex Peschiera Michele Rigo.

Rocambolesco, picaresco 4 a 4  tra l’A.C. Illasi di mister Marco Gianesello e i vicentini del San Vitale 1995 dell’omologo Serafini. Crepitano le doppiette da entrambe le trincee (quella di Fortuna e di Signorin per i vicentini), e quelle degli illasiani Paolone Bicego e Michele Ala. Risale la china, ora è a 4 punti, il Montecchio San Pietro, compagine vicentina guidata Piergiovanni Rutzittu; il quale azzittisce (per far eco al suo cognome…) per 1 a 0 il Castelgomberto Lux del collega Dal Prà. Per i nero-verdi montecchiesi fa la differenza Trevisan.

Infine, a Brendola vicentino, 2 a 2 tra i bianco-viola di mister Diego De Grandi e il Real Monteforte di mister Beppe Castagna. Realmontefortiani in ritardo sulla tabella di marcia dei pronostici, ora a quota 4, uno in meno dei brendolesi, in rete il 1985 Matteo Gonella e con un po’ di…Cervellìn. Per i biancazzurri del dirigente Roberto Martinelli hanno gioito Matteo Franchetto (1987 giunto dal Gambellara) ed Andrea  Goffredo “Mameli”, classe 1994.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:1997