Archivio: PRIMA PAGINA

15/10/17
PUNTO SUL GIRONE "C" DI SERIE D - 7^ GIORNATA

LA "TEMPESTA PERFETTA" VERONESE S'ABBATTE SUGLI AVVERSARI. VIRTUS VECOMP, LEGNAGO E AMBROSIANA, TUTTE VINCENTI IN TRASFERTA

Sesta vittoria in 7 gare della Virtus Vecomp Verona che va a dettar legge anche in casa dell'Union Feltre (1 a 2) grazie alla doppietta di Luca Manarin e prende il largo in vetta alla classifica a +5 sulle dirette inseguitrici. Il primo tempo si assiste ad un monologo dei rossoblu che passano due volte con un Luca Manarin in grande spolvero. Il numero 11 veronese prima sblocca la gara con un gran tiro su assist di tacco di Domenico Danti e al 39° raddoppia con un preciso diagonale che batte l'incolpevole Borrelli. Nel secondo tempo la Virtus controlla la gara ma il rigore dubbio permette a Madiotto di riaprire la gara e costringe la Virtus a vivere un'ultimo quarto d'ora in apnea. I rossoblu di mister Gigi Fresco dimostrano di saper anche soffrire e portano a casa tre importantissimi punti che fortificano il primo posto in classifica con 18 punti. Domenica prossima sono attesi nel derby tutto veronese in casa contro l'Ambrosiana.

Prima vittoria in campionato per i ragazzi dell'Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli che vanno a maramaldeggiare a Chioggia  per 0 a 3 contro una Clodiense che non riesce mai a vincere contro i rossoneri di mister Tommaso Chiecchi che sono già dall'anno scorso la loro bestia nera. La squadra rossonera veronese rompe subito il ghiaccio con un gol del giovane talento classe 2000 Enrico Manconi e prima della chiusura del tempo trova il raddoppio con il brasiliano Cesar Pereira. Veronesi che nella ripresa, al 6° minuto, si portano sul triplo vantaggio ancora col ragazzino di Negrar Enrico Manconi. Veneziani annichiliti dal prestazione strepitosa dei rossoneri che hanno sempre avuto il pallino del gioco in mano. Soddisfazione per mister Tommaso Chiecchi che ora ha in mano una squadra rinforzata e diverse soluzioni che gli fanno vedere il futuro più roseo. Buono l’esordio di Rivic che ha dato ordine ed esperienza al centrocampo rossonero. Domenica prossima l'Ambrosiana sarà di scena al "Gavagnin-Nocini" contro la Virtus Vecomp in un derby assolutamente da non perdere.

Infine bella vittoria anche per il Legnago di mister Manuel Spinale che battono allo stadio "Martelli" per 0 a 1 il Mantova di mister Renato Ciuffi. Il Legnago che nel primo tempo è più pericoloso dei padroni di casa e che al 41° passa in vantaggio con il gol dell’ex Niccolò Zanetti che sorprende il portiere Lombardo che manca la presa. Nella ripresa il Mantova cerca di recuperare, ma per il portiere biancazzurro Colella si fa sempre trovare pronto. Al 94’ il Mantova va in gol con Suriano, ma l’arbitro annulla per un presunto fallo del giocatore sul portiere Colella. Dopo i minuti di recupero arriva il triplice fischio finale e gli applausi per mister Spinale e i giocatori che si portano a quota 10 punti alla pari dell'Este che domenica prossima sarà di scena proprio al "Sandrini" di Legnago.

Nelle altre gare in programma ieri il Tamai batte la Liventina (1-0), il Calvi Noale perde in casa con il Delta Rovigo (0-2), l'Arzignano Valchiampo batte 3 a 1 l'Ital Lenti Belluno mentre il Campodarsego travolge 4 a 0 l'Abano. vittoria di misura dell'Este contro il Montebelluna e pareggio 2 a 2 fra Adriese e Cjarlins Muzane. La Virtus con i tre punti di ieri si porta a 18 punti e stacca il quartetto formato da Adriese, Ital Lenti Belluno, Arzignano Valchiampo e Delta Rovigo, tutti a quota 13 punti. Sono 10 ora i punti per il Legnago che si avvicina alla parte alta della classifica mentre l'Ambrosiana lascia l'ultimo posto in classifica all'Abano.

la redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2008