Archivio: PRIMA PAGINA

12/11/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 10^ GIORNATA

IL “DERBY DELLA SANOA” VA AL CAPOLISTA SANGUINETTOVENERA, SEMPRE A +4 DALL’ATLETICO VIGASIO. MARCHESINO E GIPS LASCIANO AL 5° POSTO “EL CONCA” ORA APPAIATO DAI BOYS GAZZO. “EL SUSTI” FRENA IL LANCIATO RALDON, L’ALBAREDO NON SUPERA IL CADEGLIOPPI (2-2)
 
Giornata, la 10ma del girone “D” di Seconda categoria, che registra ben 7 vittorie su 8 (quasi un record!) e la continua avversità ai pareggi da parte del Sanguivenera e del Gips Salizzole. L’unica squadra ad averle procurato, fino ad ora, l’unico dispiacere (domenica scorsa) della stagione. Ma, i riflettori erano, ieri pomeriggio, tutti puntati sul “derby della Sanoa” (Sanuda in italiano) SanguinettoVenera-Concamarise.

Ebbene, ha vinto la compagine meglio messa in classifica, ancora al primo posto, a quota ora 27 punti, il SanguinettoVenera (completo in tutti i reparti, a fronte di alcuni incerottati concamarisani, indisponibili) a spese di quella che si è sempre – ancora oggi – vociferato fosse l’incontrasta papabile al trono (il Concamarise). Il gol-vittoria per i ragazzi di mister Antonio Marini scaturisce in una delle due maniere più antipatiche, più odiose da subire (la prima sarebbe un ingiusto rigore): la seconda è un autorete, provocata da un tentativo da parte di Andrea Bergantin di spazzare via il pericoloso proietto in area, e, invece, manda la sfera alle spalle dell’incolpevole quanto esterrefatto portiere Mirko Faccincani, ex Sona, classe 1996.

“El Conca” di mister Simone Marocchio scivola così nell’arco di tre domeniche di sconfitte dal 2° al 5° posto, ora condiviso con gli scatenati Boys Gazzo; i quali espugnano per 2 a 4 il fortino dell’”Eraldo Bottacini”, “tana” del Coriano dei fratelli Sarti, Leonardo e Corrado. Subito in salita la gara per quel rigore fallito dai “granata mulinari” nella persona di “Mascalzone latino” Diego  Fochesato. Bomber Alberto Pavanato, classe ’86, e Daniele Tabarin, suo coetaneo, sono simili anche nella realizzazione dei due gol dei granata di mister Andrea Turozzi. Ma, crepitano le doppiette di Solaymane Amine e quella di Giacomo “Brun” Cordioli, e i maccacaresi di mister Matteo Gobbetti volano al 5° trespolo della graduatoria.

Si conferma, attualmente, la più agguerrita sparring partner della fuggiasca, fuggitica SanguinettoVenera, l’Atletico Vigasio di mister Saccomani. In rete ancora con bomber Adami, il difensore 1998 Andrea Tebaldi e con il compagno di reparto, il 1989 Martino Venturelli. Il quale si è regalato il buon onomastico con un giorno solo di ritardo! A Trevenzuolo, sudato 3 a 2 dei padroni di casa vigasiani a spese di un combattivo, mai domo Villabartolomea di mister mauro Danielli e del giovane presidente bianco-nero Andrea Beozzo. Subito in gol, “La Villa”- come si usa da secoli dire da quelle parti -, grazie Al 1991 Mattia Romani e al 2° centro con l’enologo, ex Coriano, Zuin, ex Minerbe, classe ’94.

L’Aurora Marchesino del sanmartinese coach Andrea Calzolari si conferma – per ora – l’indiscussa rivelazione del girone D: a Marchesino supera, 2 a 1,  il più navigato, il più esperto Bovolone di mister Devis Padovani, ed è decisivo, ai fini del risultato, il rigore trasformato dal 1992 Carlo Alberto Provolo (dopo che andare in rete era stato il compagno Manuel Varano). Per i “mobilieri” del presidente Claudio Bissoli l’ha cacciata dentro Denis Zanini, classe 1996, ex Nogara.
 
Un’altra vittoria di un certo rilievo la riporta il rinato Sustinenza di mister Andrea Bertelli: ieri al “Luca Davi” 3 a 1 rifilato a una squadra, l’A.C. Raldon di mister Silvio Donadello, che veniva da un buon filotto di risultati utili consecutivi. A spezzare l’incanto, o incantesimo dei “ramarri raldonati”, per la “Celeste della Bassa” ci pensano Alessandro Pasotto, l’ex Nogara Steven Mirandola, classe ’94, e l’ex sanguinettese Dusan Bjelivuk (1992). Il solo Dorjan Molla, invece, per i nero-verdi del diggì “El Ceti”, al secolo Daniele Lorenzetti.

Altra pesante sconfitta, casalinga, che non ci voleva proprio, per la matricola Roverchiara di mister Denis Guerra: 1 a 5 in riva agli argini del Basso Adige, per mano del Gips Salizzole di mister Pasquale De Lauri, con ancora un irrefrenabile sotto rete Aimuan Corey Odaro (tris per il nigeriano, classe ’92, ex Nogara al suo 13° gol in 7 partite giocate), poi l'ex Cadeglioppi Michele Pimazzoni e il 1989 Giovanni Bergamini completano il pokerissimo calato dai rossoblu del presidente Leonello Migliorini. Per i biancazzurri roverchiaresi di capitan Alessandro Pellini, il meccatronico ed Assessore alle Politiche Giovanili del paese che riflette la sua squadra, del presidente, l’inguaribile milanista, “El mister”, Loris Tavella, segna solamente l’albaretano, agente immobiliarista e mancato “Mister 2017” ai concorsi di bellezza nazionali svoltisi in estate, Mattia Dalla Pellegrina.

A Bonavicina, vittoria numero 4 per la matricola allenata da Luca Mayate e orchestrata dal dirigente factotum Luciano Beghini: 2 a 1 a spese del Bonavigo di mister Gian Luca Corso e del cuoco isolarizzano, con la passione per la caccia di lepri, Andrea Pesarìn. Manuel Moretto e Zanoncello sono i precisi mazzieri della ancora una volta…”Bona” del presidente Pietro vanni Bersani.

Non riesce ad infilare il filotto di vittorie che lo farebbero decollare l’Albaredo di mister Manuel Cuccu: in riva al basso Adige finisce 2 a 2 contro il Cà degli Oppi di mister Daniele Dalla Vecchia (in rete con Marco “Masaniello” Meneghello, classe ’84 ex Bonavigo, e con Collado “Collodi”, autore del libro di favole più letto al mondo, Pinocchio). Per gli albaretani, non manca di imbracciare la doppietta uno dei suoi avanti più terribili: l’operaio metalmeccanico, ex U.S. Provese, il 1996 Matteo Bastianello, al suo 10° gol stagionale. La sfida tra i due ex minerbesi, quella tra lo scrittore di romanzi thriller, il multi task, classe ’94, la punta Marco Farinazzo, e l’albaretano con la maglia, ma anche lui minerbese di residenza – e cioè Stefano Zapolla, classe ’97 – non si è potuta consumare, in quanto “El Zapo” non è stato utilizzato ieri nell’Albaredo.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2024