Archivio: PRIMA PAGINA

19/11/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 11^ GIORNATA

E' SEMPRE SANGUINETTOVENERA! MA VA FORTE ANCHE L’ATLETICO VIGASIO. MARCHESINO FANTASTICO, BOYS GAZZO MEMORABILI, CONCAMARISE IMPACCIATO COL CORIANO. RINASCONO IL BOVOLONE E IL CADEGLIOPPI, LA GIPS-ODARO RAGGIUNGE L’ALBAREDO
 
E’ sempre più l’anno del SanguinettoVenera del trainer polesano Antonio Marini: la squadra neo-retrocessa fa le spallucce al recente quanto cocente passato e mantine la leadership della classifica del girone “D” di Seconda. Una sola sconfitta, patita contro il Gips Salizzole per 3 a 2, poi, solo e solo tutte vittorie. Che non vengono per caso: certo, un filotto può nascere per caso come un quadrifoglio in un campo, ma 10 vittorie in 11 incontri (mai un pareggio!) sono frutto di una squadra che non è compagine né formazione, ma, soprattutto un grande gruppo.

E i sangui-venerabili ieri hanno fatto valere la loro legge anche a Roverchiara: 0 a 2. Il capitano roverchiarese, nonché fresco Assessore alle politiche giovanili, il meccatronico Alessandro Pellini non si scoraggia più di tanto di fronte alla capitolazione numero 9 dei suoi compagni: “Stiamo crescendo di domenica in domenica e con mister Denis Guerra ci salveremo!” Per i “venerabili” fanno la differenza Mattia Falsirolli e Thomas Bersani, centrale difensivo ex Bonavigo con il quale anni fa aveva segnato ben 17 reti.

Sanguivenerabili ora a quota 30 e lode in pagella, tallonati a 26 da un Atletico Vigasio, ben quadrato e costante nel rendimento. Ieri, i ragazzi di mister Roberto Zorzella hanno superato con quel che basta, cioè 0 a 1, l’altalenante A.C. Raldon di mister Silvio Donadello, ora settimo a 16 punti. Sempre bomber Michele Adami (al suo 9° centro stagionale) a fare la differenza, ad una decina di spiccioli al termine della gara.

Vince, fuori casa, 0 a 1 a Villabartolomea, anche la splendida rivelazione di questo combattuto girone: l’Aurora Marchesino di trainer Andrea Calzolari. Colpaccio maturato, anche qui, a una manciata di minuti al termine della pugna: il mattatore dei gialloblu è Amedeo Bellorio.

Quarto strameritato (per via del fantastico gruppo, vera ricetta di tanta lievitazione in classifica!)  posto a 20 punti per i Boys Gazzo del presidente Marco Magro guidati da mister Matteo Gobbetti: ieri, 4 a 2 pesante sul capo della matricola Bonavigo guidata da mister Gianluca Corso. Che si riserva la doppietta del 1994 Mattia Ciccomascolo. Per i Boys  maccacaresi  esultano Giacomo “Brun” Cordioli, “treccine” Austine Aitalegbe Oremen, classe ’92, Maicol Coelati Rama (1991) e Longo.

Alternanza di reti nel 2 a 2 registrato a Salizzole, tra il Gips di mister Pasquale De Lauri e l’Albaredo di mister, “il cagliaritano” Manuel Cuccu, ex Coriano ed ex Minerbe. Ad Alex De Mori, classe 1988, replica “Supermercati” Billo, a bomber Mattia Bastianello, classe 1996, ex U.S. Provese, risponde da par sua e con esatta èco il capocannoniere del girone, il nigeriano, ex Amatori Nogara, Aimuanmwosa Odaro, classe 1992, al suo 14° gol con la maglia dei rossoblu del presidente Nello Migliorini. 

Successo stagionale numero 3 per il Cà degli Oppi di mister Daniele Dalla Vecchia: 1 a 0 interno a spese della matricola Bonarubiana di mister Luca Mayate. Decide Omar Andreoli, esperto bomber classe 1981. Al “Cavallaro”, risorge anche l’A.C.D. Bovolone del presidente ed artigiano (della sedia) Claudio Bissoli: 2 a 0, vittima il Sustinenza del trainer nogarese Andrea Bertelli, le reti di Clement e di Manara regalano tre punti ai rossoblu di mister Devis Padovani.

Al “Roberto Bortolotto”, detto “El Ghiggia” di Concamarise, i “tartari rosso-neri” – orfani di Matteo Tondello, Francesco Chiavegato, Simone Gasparini, Lorenzo Mirandola – quelli allenati dal raldonate mister Simone Marocchio lasciano alle spalle i 3 fastidiosi insuccessi consecutivi (patiti contro Raldon, Atletico Vigasio e SanguinettoVenera), e, da buoni convalescenti, si accontentano del pari interno (1 a 1), avversario l’A.C.D. Coriano. Privo, in panca, al posto dell’appena (al sabato sera della vigilia del match) esonerato mister Andrea Turozzi, Nicola De Mori, “bandiera” dei “granata mulinari”. I quali hanno già nominato Alberto Fiorini, ex coach del Borgoprimomaggio, che sarà presente ufficialmente all’”Eraldo Bottacini” domenica prossima 26 novembre, contro il Villabartolomea, “fanalino di coda” assieme al Roverchiara a quota 4 punti. Due gradini più in alto il Bonavigo 1961 a 6 punti, a 10 punti troviamo lo stesso Coriano. A 12 invece, l’Albaredo calcio.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2018