Archivio: PRIMA PAGINA

3/12/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 13^ GIORNATA

MONTORIO E REAL S.ZENO LA RINCORSA CONTINUA, IL BADIA AFFOSSA IL GAZZOLO 2014, IL REAL MONTEFORTE ESPUGNA CASTELGOMBERTO, S.VITALE 4 VOLTE SUL BO.CA. JUNIOR, 2-2 TRA GIOVANE S.STEFANO E SOAVE

Non cambia nulla al vertice della classifica del girone “C” di Seconda categoria: sempre al comando il Montorio, a +2 (il rapporto è di 29 a 27) sul Real san Zeno vicentino.

I bianco-nero-verdi – guidati ora dal diesse Stefano Menini – superano per 2 a 0 l’Illasi di mister Marco Gianesello. E, lo fanno grazie ai colpi centrati in pieno da bomber Michele Rigo, ex centroboa di pallanuoto, classe 1983, ed ex Peschiera, e di Darko Kovacevic, ex Scaligera ed Isola Rizza, classe 1991. Montoriesi, ancora unica squadra di tutte le nostre Seconde categorie, a dover conoscere l’onta di una sola sconfitta.

Al “Dal Molin” di Arzignano, il Real San Zeno del coach Christian Vinoli supera per 3 a 1 il Brendola di mister Diego De Grandi. E, ci riesce grazie ai piattelli disintegrati dal 1995 Gianmarco Belluzzi, Vallarsa e dal 1989 Nicola Bergozza, bomber oramai consacrato dei bianco-rossi arzignanesi del presidente Mauro Bergozza. Ai bianco-viola brendolesi resta solo il gol-bandiera firmato dal bomber navigato (1985) Matteo Gonella.

Terzo a 26, e, quindi, nettamente in corsa per la leadership del girone “C”, il Montecchio San Pietro di mister, il classe 1976, Piergiovanni Rutzittu: 1 a 1 ieri peraltro acciuffato dai nero-verdi monscledensi al 95mo dal 1997 Alberto Urbani. Dopo che a locara, il biancazzurro di casa Enrico Purgato, classe ’86, ex La Contea Vi, aveva illuso il team guidato dal più alto scranno da Mario Frigotto.

A 25 punti, al 4° posto, in parete e in direzione-scudetto anche il Real Monteforte di mister Beppe Castagna, ieri al colpaccio al “Farinotto” di Castelgomberto: 1 a 2, con bersagli del solito Superbomber Andrea Goffredo “Mameli” e del 1982 Michele Gugole, costui al 93mo. Per i bianco-rosso-blu neo-retrocessi vicentini aveva fatto bingo il solo Giuriato.

Il derby dell’Est veronese, quello tra Giovane Santo Stefano e Borgo Scaligero Soave, giocatosi a Santo Stefano di Zimella, non ha registrato né vincitori né vinti: 2 a 2. Duplice vantaggio zimellese… con urla di gioia emessi dal 1997, ex Seraticense, Kevin Crestani, e con Dobrinko Djukaric, ex di turno, classe 1989; per le “frecce rosse” hanno fatto centro, azzeccando la mousse della sagoma, il 1993 Nicolò Viviani e il difensore, ex illasiano, classe 1996, Pierluca Ruffo.

A Badia Calavena, preziosa vitttoria ai fini della sua classifica – i biancazzurri del nuovo mister Loris Rizzin, subentrato a Luca Corradini, sono oggi terz’ultimi a 8 punti, 1 in meno del Bo.Ca. Junior, 7 in più del “fanalino di coda” Gazzolo 2014 – da parte dello Sporting Badia Calavena del presidente Igor Zocca. Vittima è il Gazzolo 2014 di mister Giovanni Ziviani e del presidente Paolo Valle, impallinato dal rigore trasformato dall’abbadiense difensore Davide Castagna, classe 1993, e dal gol su azione realizzato dal compagno di reparto, il classe 1997 Ivan “Cesare” Battisti.

Il San Vitale 1995 si abbatte troppo violentemente – 4 a 1 al Patronato “Sant’Antonio” di Montecchio Maggiore – contro la matricola Bo.Ca. Junior di mister Freddy “Mercury” Serato. Per i pluristellati giallo e blu bonaldesi ha segnato il solo Pietro Rossin, classe 1993, ex Real Monteforte; per i biancazzurri vicentini, invece, realizzano a turno il 1996 Stefano Zarantonello, il ’91 Giody Pellizzari, il 1996 Mattia Meggiolaro e Nikolic.

A Molino di Altissimo, la neo-promossa Altavalle del Chiampo di mister di mister Gonella impatta sullo 0 a 0 contro l’A.C. Colognola ai Colli del presidente Tiziano Tregnaghi e di mister Loris Fedrigo. Nerazzurri colligiani a -10 dal vertice, ora a quota 19 punti!

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2025