Archivio: PRIMA PAGINA

17/12/17
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 15^ GIORNATA

MONTORIO IMBATTUTA E “REGINA D’INVERNO”, REAL SAN ZENO VICE A -2. “DOMENICA BESTIALE” PER LE VERONESI DELL’EST, SI SALVANO SPORTING BADIA CALAVENA, LOCARA E GIOVANE S.STEFANO
 
“Regina d’inverno” del girone “C” di Seconda categoria si laurea con il merito anche di non aver fino ad ora conosciuto l’onta di un’unica sconfitta il Montorio di mister Fabio Menegazzi, sostituito in panca dal diesse Stefano Menini, in attesa che lo stesso Menegazzi recuperi la sua piena performance dopo un incidente in moto. Ieri pomeriggio, i “castellani” del presidente Lorenzo Peroni hanno vinto a Costalunga, campo amico del Real Monteforte del bomber ieri dalle polveri inumidite Andrea Goffredo “Mameli”.

Per il Montorio è stato decisivo sotto rete l'attaccante classe 1993 Manuel Marcolini, al suo 6° sigillo stagionale. Montorio, dunque, primatista invernale a quota 35 punti, con alle spalle a -2 il Real San Vicenza di mister Christian Vinoli, forte del successo di misura – 1 a 0  (mattatore Cenzato ancora nel primo tempo– riportato al “Dal Molin” di Arzignano ai danni del Colognola ai Colli di mister Menini, non più affidato dalla settimana appena consumata a Loris Fedrigo.

Terzo a 27 punti il Montecchio San Pietro, battuto a Santo Stefano di Zimella dal Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari per 2 a 1. Per i “giallo e blu” del presidente Alessandro Rinaldi hanno infilato il ’96 Samuel Meggiolaro l'ex Seraticense, classe 97, Kevin Crestani e il neo-entrato al posto del 1996 Edoardo Maggio, l’ex Gambellara, classe ’88, Sebastiano Logiudice. Per i nero-verdi montecchio-sanpietresi del presidente Carlo Boschetti e del mister, il classe 1976, Piergiovanni Rutzittu, invece, aveva illuso il 1986 Stefano Trevisan.
 
Tra il 5° meglio classificato – il Real Monteforte (a 26)  – e il Giovane Santo Stefano (a 25) ecco l’Altavalle del Chiampo, anche lui a quota 26 freccette. Allo stadio di Altissimo Molino, gli alto valligiani di mister Fabio Luigi Gonella superano il Borgo Scaligero Soave di mister Massimo Burato per 2 a 0, con marcatori Davide Panarotto (difensore targato 1990) e Beschìn.

A Locara, i biancazzurri del coach vicentino Fabio Faccin scavalcano per 1 a 0 l’Illasi di mister Daniele Consolaro (partito come vice di Marco Gianesello), e lo fanno affidandosi a bomber Enrico Purgato, classe 1986, ex La Contea.

Anche il  San Vitale 1995 Zeno schiaccia per 4 a 2 il “fanalino di coda” Gazzolo 2014 del presidente Paolo Valle e di mister Giovanni Ziviani. In vantaggio i gazzolesi con il 1982 El Raji Azz Edine, raggiunti dal maturo (1988) difensore Marco Formentini, sovrastato dalla doppia firmata dall’avanti 1990 Nicolas Signorin, e appesantita dal 4° gol dei biancazzurri vicentini del presidente Pierangelo Meggiolaro con il neo-entrato Steafno Zarantoniello, classe 1996. Il quale aveva da poco rilevato il posto di Davide Pellizzaro, classe 1997. Il secondo gol gazzolese veniva realizzato da Bertìn.

A Badia Calavena, punticino, tutto sommato, d’oro per lo Sporting di mister Loris Rizzin: 1 a 1 dirimpetto al Brendola dell’omologo Marzari, con botta del neo-entrato biancazzurro brendolese Francesco Crestani, classe ’85, e risposta di Daniel Rizzin, classe 1993. Abbadiensi penultimi a 10 punti, alla pari della matricola Bo.Ca. Junior di mister freddy “Mercury” Serato, schiacciata per 4 a 1 a Castelgomberto dai neo-retrocessi giallo e blu della Lux e del presidente Enrico Meggiolaro. In rete, costoro, con Diego Giuriato (1985 e doppia per lui!), con il ’97 Nikola Miletic, e con il 1983 Alan Arcaro.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2046