Archivio: PRIMA PAGINA

29/4/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 3^ CATEGORIA (GIR. A) – 24^ GIORNATA

POLISPORTIVA LA VETTA E AVESA PROSEGUONO LA LORO SFIDA A DISTANZA. SONO 3 I PUNTI CHE LE SEPARANO A 2 PARTITE DALLA CONCLUSIONE MA PER IL LA VETTA E' GIA' FESTA

Un duello infinito tra due grandi squadre che, a sole due giornate dal termine, hanno ancora molte cartucce da sparare. Polisportiva La Vetta e Avesa continuano la loro marcia distanziate da tre punti, mostrando gioco e spettacolo.

La Polisportiva La Vetta di mister Nicola Martini supera per tre a uno la Fortitudo Verona Hst di mister Michele Giacomelli grazie alle reti di Valerio Benini, Nicolae Bucsa e Simone Zampini, mentre gli ospiti vanno in gol solo con Meneghetti.

Netto successo dell’Avesa di mister Giancarlo Bohry nel derby contro il Borgo Trento 1977 di mister Alberto Tommasoni , piegato per quattro a uno per merito della doppietta di bomber Marco Bucci (ristabilitosi in tempo record dall'infortunio) e dei sigilli di Kiriwellage e Vannini. Vana, per il Borgo Trento 1977, la marcatura di Riccardo Massei.

La sfida più bella della giornata si rivela quella tra il Crazy Fc di mister Vittorio Arragoni e il Pizzoletta, vinta dagli ospiti di mister Attilio Mischi per quattro a due. I sigilli decisivi arrivano da Fabio Ferrari, Mattia Frigo, dal rigore di Federico Fadini e dal portiere goleador Bejamin Boschini, con la compagine di casa che trova la via della rete grazie a Aiman Letaief e Francesco Poggi.

Vittoria, nel complesso, agevole per il Pieve San Floriano di mister Valentino contro l’Edera Veronetta, piegata per tre a uno. Da registrare, in questo match, la doppietta di Andrea Gasparato e il gol di Damiano Giacopuzzi, che rendono vano il punto siglato da Camara su penalty per i neroverdi di mister Sergio Piccoli.

Grande spettacolo anche nella sfida tra Rivoli 1964 e Borgo San Pancrazio, che gli ospiti di mister Andrea Lunardi fanno loro con un piacevole tre a due. Decisive la rete di Pietro Dall’Ora e la doppietta di Luca Riva – con un gol su rigore – a cui prova vanamente a rispondere la squadra di casa di mister Mario Rossi con Alessandro Marconi – anch’egli su massima punizione – e con Akantor.

Successo esterno per il Saval Maddalena di mister Edgar Genovesi, che porta via i tre punti dalla tana del Quinto Valpantena imponendosi per due a uno grazie alle reti di Francesco D’Onofrio e Matteo Miuccio, che rendono inutile la rete di Delai per i rossoblu locali di mister Fabio Grazioli. Si conclude sullo zero a zero, infine, la gara tra l'Intrepida di mister Renato De Cavaggioni e il Quinzano di mister Davide Pegoraro.

Il La Vetta del presidente Dario Zampini non può ancora festeggiare la vittoria del campionato ma può già far festa per la rpomozione matematica in Seconda categoria mentre all'Avesa manca un solo punto per il matematico ritorno in Seconda categoria.

Domenica prossima, in occasione della venticinquesima giornata di campionato, si giocheranno le seguenti sfide: Borgo San Pancrazio-Borgo Trento 1977, Crazy Fc-Polisportiva La Vetta, Edera Veronetta-Rivoli 1964, Fortitudo Verona Hst-Pieve San Floriano, Pizzoletta-Intrepida, Quinzano-Quinto Valpantena e Saval Maddalena-Avesa.

Federico De Vecchi per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2028