Archivio: PRIMA PAGINA

20/5/18
IL PUNTO SUI PLAY OFF E PLAY OUT DI 1^ CATEGORIA - 2° TURNO

AVANTI PEDEMONTE E NOGARA, STOP PER MOZZECANE E VALDALPONERONCA'. RETROCEDONO IN 2^ CATEGORIA CASELLE, BEVILACQUA E LONIGO.

Prosegue il viaggio nei play off per il Pedemonte del team manager Claudio Farina ed allenato dal tandem tecnico Stefano Modena-Giorgia Brenzan. Ieri, al “Paolo Maggiore”, 1 a 1 nel retoun match disputatosi contro la matricola Mozzecane di mister Nicola Santelli (in illusorio vantaggio grazie al bomber classe 1991 Michele Sandrini). Il pari arriva a 5 minuti neanche dallo scadere, a firma dell’avanti 1992 Marco Ambra il quale regala il lasciapassare al turno successivo dei play off (contro il Nogara) ai bianco-rossi pedemontani del presidente Alberto Fedrigo.
 
Al “Remo Soave”, il Nogara di mister Walter Bampa ha la meglio, 3 a 0, a spese di una delle compagini più in forma di questi ultimi mesi, e cioè l’SSD Valdalpone di mister Totò Salvatore Mantovani. Per i “cosacchi bianco-rossi del basso Tartaro” della troika Andrea Martini (presidente), Lorenzo Garbellini (vice) e Gianni Frignani (cassiere, contabile) e del diesse Giulio Furlani, segnano l’ex Berretti del Mantova, classe 1992, Diego Grigoli, Antonio Corbo (1994) e l’ex Dak ed ex Casteldariese Samuele Paldetti. 

All’”Alberto Tosoni”, naufragano i sogni della Pol. Caselle di restare nel panorama della Prima categoria. Lo 0 a 0 di ieri non riesce a bastare ai giallo e blu del trainer lupatotino Massimiliano Canovo, contro il Peschiera dello skipper Marco Magagnotti già vincitore all'andata 2 a 1. Bocciato il ritorno della Pol. Caselle, colmo di soli 8 punti. E, pensare che gli obbiettivi per i giallo e blu della frazione di Caselle di Sommacampagna erano alla vigilia ben altri.
 
Anche il Bevilacqua scende in Seconda categoria. E, lo fa con in panca quel mister – Sergio Andreetto – che aveva accompagnato, stagione 2001-02, la “Cremonese della Bassa” in Prima categoria. Certo che giocatori del calibro di Riccardo Pigaiani e dell’indiscusso quanto anche quest’anno prolifico Daniele Galassi – entrambi l’anno scorso trionfatori in Prima con la maglia del CastelbaldoMasi, non si discutono e, conoscendo il loro impegno ed attaccamento alla casacca, fa male vederli macchiati di una retrocessione.
 
Resta a galla il Pozzo del mister alla sua prima esperienza, Stefano Paese, il figlio di Bicio, preparatore di portieri della nostra Nazionale, quali Gigio Buffon, Toldo ed altri, che correndo con la tastiera non citiamo. Lo 0 a 1 pozzano matura grazie allo spunto del 1998 Davide Garavaso (centrocampista dai piedi buoni arrivato a dicembre dall'Oppeano), subentrato da pochissimo all’ex terzino poveglianese, il 1997 Filippo Ceriani.
 
Salvezza, molto sofferta, anche per i Boys Buttapedra di mister Paolo Novali: ieri pomeriggio, alle risorgive, più precisamente all’”Eliseo Zendrini”, 0 a 0, contro il Lonigo, ma vale come garanzia il risultato di 2 a 0 maturato sette giorni fa al “Mancassola” leoniceno.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2024