Archivio: PRIMA PAGINA

28/10/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. D) – 8^ GIORNATA

SCALIGERA E CASTELDAZZANO SEMPRE IN FUGA, MA RESISTE IN CORDATA ANCHE IL GIPS SALIZZOLE. ALBAREDO ATTERRATO A MACCACARI ED ORA RAGGIUNTO DALL’ATLETICO VIGASIO. ECCE VICTORIA PER IL VIGO, 1^ VITTORIA PER “EL SUSTI” DI MISTER PERMUNIAN, “BONA” E MARCHESINO ANCORA IN APNEA.

Entrambe vittoriose, chi – la Scaligera – in trasferta (1 a 2 in casa della Nuova Cometa), chi in casa propria – il Casteldazzano al "Padovani”, vittima, per 2 a 0 l’A.C. Raldon -, continuano a far l’andatura da buone fuggitive. I giallo-rossi isolani di mister Alessandro Ghirigato passano sul parrocchiale di Santa Maria di Zevio, contro i “doriani raldonati” guidati da mister Ivan Benin, grazie ai colpi vincenti inferti da Marchetto prima e da Marino poi. Tra i due gioiosi squilli di tromba, si ode la cornamusa soffiata a tutta ugola dal blucerchiato Elia Fiorio, ex Pozzo. Per i biancorossi “castellani” di mister Riccardo Adami, in rete ci vanno in sequenza temporale Alfonso Giardino e l’ex Olimpica Dossobuono, il 1984 Daniele Zambelli.
 
Bel 3° a 17 punti il Gips Salizzole del nogarese trainer Andrea Bertelli e del neo-lauretao in Legge, Matteo Tondello, classe 1994, 110 e lode la votazione del suo strameritato alloro conseguito presso l’Ateneo scaligero il giorno 23 di ottobre scorso. Il futuro togato bovolonese gioca con il n.6, ma non è lui a cacciarla dentro, bensì l’ex casaleonese, il 1996 Alessio Moio…dalla voia de far gol…, il 1989 Filippo Taietta e la “scarpa d’oro” 2017-18, il nigeriano Osa Odaro, classe 1992. La vittima è la matricola Pol. Bonferraro di mister Paolo Berardo (ma, i risultati, dove sono, caro diesse Enrico “Taccio” Taccini?), al bersaglio grazie all’ex nogarese Luca “Sambuca” Molinari (baffetti alla Freddy Mercury, il più grande!), preceduto nell’impresa da Matteo Polo.
 
A 16 punti, l’Atletico Vigasio raggiunge lo sconfitto, piuttosto sorprendentemente, Albaredo Calcio di mister Manuel Cuccu: i vigasiani si impongono piuttosto sonoramente, 2 a 5, a Bonavicina, in casa della Bonarubiana di mister Palo Mosca, in rete subito su rigore trasformato da “Harry Pottter”, il nogarese Alessandro Ortolani e con il neo-entrato Campolongo. Poi, il tabellino dei marcatori è tutto dell’Atletico Vigasio del coach Fabrizio Saccomani, con la doppietta (anche su rigore) di bomber Michele Adami, seguito dagli assoli di Michele Molinari, classe ’94, dell'ex Team S.Lucia Pietro Gorfer e Federico Zorzella, classe 1993 ex giovanili del Parma.

L’Albaredo scivola a Maccacari per 4 a 3, con i Boys Gazzo di mister Matteo Gobbetti davvero in giornata di grazia e al gol subito su rigore trasformato da Matteo Princivalle, imitato nell’impresa da Michele Meoni, da “Treccine” Oromen Aitalelegbe (1992) e dal neo-entrato Rossignoli, anche lui direttamente dal dischetto. Per i “biancazzurri del Basso Adige”, invece, hanno illusoriamente gioito Pierluigi Dal Bosco, il ’95 Federico Billo Viola e mo’…te…Kuki…

A Sustinenza, cambia il manico ed è subito vittoria. Via mister Mohammed “Luca” Mayate, dentro Giancarlo Permunian, e colpaccio per 3 a 4 del “Susti” all’”Orvile Venturato” di Bonavigo (mister è Gianluca Corso, le reti sono a firma del ’94 Mattia Ciccomascolo, Jonathan Cavaler e del bomber-cuoco-cacciatore, l’isolarizzano Andrea Pesarin). Per la “Celeste della Bassa” del diesse nonché vice-presidente Paolo “codino” Leardini l’hanno cacciata in porta Matteo Bedoni, “Orti” Manara, il ’94 Manuel Leardini e il “cosacco” Dusan Bjelivuk, classe ’92.
 
Prima vittoria anche per il Vigo della gestione Adriano Rossignoli: 0 a 2 agli impianti del Cadeglioppi, con reti per il GSP Vigo 1944 di Davide Sarti da Tombazosana di Ronco all’Adige, e di bomber Riccardo Trivellin da Noventa Vicentina, ex Valtramigna Cazzano, ex Pojana Maggiore.
 
Piove a catinelle e il Bevilacqua si intona a Giove Pluvio: 1 a 0 della “Cremonese della Bassa” di mister Eros Crema a spese dell’Aurora Marchesino di mister Andrea Calzolari. Il gol-partita scaturisce, viene alla luce da un… “parto” Cesaro… l'ex attaccante del Legnago salus Pietro Cesaro.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2009