Archivio: PRIMA PAGINA

4/11/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 9^ GIORNATA

SORPASSO-GIOVANE SANTO STEFANO, CADUTA SOAVESE! ALL’ALTAVALLE IL MATCH CONTRO LE “FRECCE ROSSE” E L’AGGANCIO AL 2° POSTO. SCIVOLONI ANCHE PER REAL MONTEFORTE E SAMBONIFACESE, COLPACCIO DEL LOCARA (3-4) A BROGLIANO.

Sorpasso all’insegna della veronesità dell’Est: così potremmo chiamarlo, quello consumato ieri pomeriggio al vertice del girone "C” di Seconda categoria. Infatti, il Giovane Santo Stefano del coach Simone Lazzari, approfitta della caduta del Borgo Soave in casa dell'Alta Valle del Chiampo di mister Faccin, allo stadio di Altissimo Molino, – matador il solito e “desertico” Sinaj, Stiven, classe 1993 -, per azionare la freccia e sorpassare di un punto la compagine soavese.

Il rapporto è ora di 20 punti a 19 per i “giallo e blu dell’asparago d’oro” del presidente Alessandro Rinaldi guidati da mister Lazzari, e fa la differenza, ancora una volta, l'ex Colognola ai Colli Nicola Rudi, al suo quinto sigillo in campionato.
 
Soave, ora raggiunto a 19 dalla stessa Alta Valle del Chiampo, e tallonata a 18 carati dall’Arcugnano, ieri trionfatore per 0 a 5 in casa della nobile decaduta A.C. Sambonifacese del coach Dal Lago. Per i biancazzurri vicentini di mister Ciro Vicari festeggiano la danza non della pioggia, ma del gol, o se si vuole di entrambe, il 1998 Luca Rampazzo, Bedìn, Neri, il difensore 1986 Enrico Peotta e Stasik.
 
Quinto classificato a 17 freccette il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu, forte dell’1 a 2 messo a segno al “Fa.Lou.Sal.”, casa del Real Monteforte di mister Loris Fedrigo. E, l’impresa riesce per i gol realizzati da Maccà e dal 2000 Nicola Urbani. Per i real-montefortiani aveva illusoriamente pareggiato i conti il solito Alex Tirapelle.
 
Al “Pietro Ceccato”, 3 a 0 secco delle Alte a spese del Brendola di mister Crema. I giallo-rossi goleador si chiamano Michael Sartori, classe 1987, il 1989 Antonio Fiorenza e Sfishta. 3 a 0 incassato anche dal Ponte dei Nori di mister Soliman che viene schiacciato nella trasferta giocata sul sintetico del patronato “Sant’Antonio” di San Vitale: le reti dell’undici guidato da mister Mirco “Dartagnan” Serafini recano i sigilli di Nicolas Signorini, doppia per l’avanti datato 1990, e l’acuto di Bajramaj; il quale apre i giochi dei biancazzurri sanvitaliani, sorti nel 1995.

Il Real Brogliano di mister Daniele Corato perde in casa sua per 3 a 4 il confronto contro il Locara di mister Billo. Doppia di Valentino “Mazzola” Schenato, classe 1991, più assolo del centrocampista 1996 Sunmukh Ubhi, per i bianco-rossi di casa del massimo dirigente Pietro Cazzola. Ma, in campo, c’è anche – eccome, ragazzi! – il Locara del presidente Mario Frigotto, e questi fa garrire la rete avversaria ben 4 volte con il difensore 1989 Riccardo Confente, poi, con Pozza, con l’avanti 1989 Emilio Frigo, ex anche del Grancona, ed, infine, con il 1986 Louis Kablan.

Al “Mancassola”, il Lonigo del coach Battistella ha ragione, 2 a 0, del Gambellara 1980 di mister Bolcato. Le reti sono a cura di Masetto e di…”Palazzo”… Ghigi. Lonigo ora solo al 7° posto con 15 punti a -2 dalla zona play-off.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2014