Archivio: PRIMA PAGINA

2/12/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 2^ CATEGORIA (GIR. C) – 13^ GIORNATA

RUGGITO SAMBO: 3-2 AL REAL MONTEFORTE! SEMAFORO GIALLO PER IL GIOVANE S.STEFANO, ORA TALLONATO A -2 DALL'ALTE CECCATO. BRINDANO ALLE VITTORIE IN TRASFERTA SIA IL SOAVE CHE IL LOCARA.
 
Bilancio, tutto sommato, nel suo complesso, positivo, quello registrato nella 13ma di andata nel girone "C" di 2^ categoria per le nostre veronesi. In quel di Arcole, choccante 3 a 2 della meno quotata in classifica A.C. Sambonifacese di mister Giordano Dal Lago, nel derby che i nobili decaduti rosso e blu del presidente Roberto Cocco fanno proprio, 2 a 3, contro i "cugini" del Real Monteforte del nuovo coach Roberto Albertini. Per l'A.C. Sambo, doppietta - rigorosamente...su penalty - della "volpe argentata di area" Abdelkrim Choukrani (1973), doppia preceduta dall'acuto emesso dal compagno di scuderia, il 1997 Eduard Vakon. Per i realmontefortiani del diesse Roberto Martinelli, invece, l'hanno cacciata in fondo al sacco il 1992 Giacomo Cengia e l'avanti 1987 Matteo Fanchetto.
 
Leadership, che nel girone "C" di 2^ categoria, appartiene sempre al Giovane Santo Stefano di mister Simone Lazzari, anche se il 2 a 2 ottenuto in casa, al "Comunale" di Santo Stefano di Zimella, contro l'Arcugnano del coach Ciro Vicari, come un bicchiere mezzo vuoto. Per i biancazzurri vicentini, in rete ci vanno il solito, bomber Neri, e il centrocampista 1987 Moreno La Manna...dal cielo. Per i "giallo e blu dell'asparago d'oro" del presidente Alessandro Rinaldi, invece, l'ex Gambellara, il 1988 Nicola Bertelli, e a 2 minuti al termine, il neo-entrato al posto dell'ex Trissino, il classe '93 Christopher Basso, Emmanuel Afiye, ex Bo. Ca. Junior, classe 1992.
 
Le Alte Ceccato sono seconde a quota 28, forti anche del successo interno, al "Pietro Ceccato", maturato per 2 a 0 contro il Gambellara 1980 del coach Fracasso. Per i giallo-rossi neo-retrocessi, hanno timbrato il cartellino del gol il 1989 Antonio Fiorenza e al 91mo Sfishta. Terzo a 26 l'Arcugnano del coach Ciro Vicari: ieri, il già citato 2 a 2 a Santo Stefano di Zimella, poi, al 4° gradino del podio, a 25 punti troviamo Soave e Montecchio San Pietro.
 
Le "frecce rosse" guidate da Gianmarco Cucchetto sbancano, 1 a 3, in casa del Castelgomberto Lux, con i giallo-blu berici di mister Gonella in rete soltanto grazie all'appena entrato in campo Montagna. Per i bianco-rossi "castellani" del presidente ed imprenditore agricolo Franco Adami, fanno la differenza sotto rete il 1994 Massimo Veronese (per due volte) e per una il bomber classe 1996 Matteo Langella.
 
Al 6° posto, ecco un'altra coppia, posizionata a 24 punti: il Locara e l'Altavalle. Ed è proprio in virtù del colpaccio messo in banca ieri pomeriggio che i locaresi (1 a 2 in casa dell'Altavalle del Chiampo) perfezionano, consumano l'operazione-aggancio con i rosso-verdi vicentini (in rete con il prolifico, sotto porta, il "drago" Arshdeep Singh, classe '95). Per il Locara, reti a cura di Antonio Marchese e del 1986 Enrico Purgato.
 
A 19, troviamo il nobile decaduto Lonigo di mister Battistella, ieri al "Mancassola", incapace di sporcare di reti lo 0 a 0 contro il Montecchio San Pietro di mister Piergiovanni Rutzittu. Vince, in casa sua, e per 2 a 0, il San Vitale 1995 di mister Ambrosini a scapito del Brogliano di mister Corato: a cacciarla in buca, il difensore-goleador, il 1997 Andrea Meggiolaro, e al 90mo il compagno di reparto, il 1990 Lorenzo Mettifogo.
 
Chiassoso, frastornante, assordante 3 a 3 tra il Brendola e il Ponte dei Nori. Per i grigio-rossi "pontieri" del giovane condukator Christian Soliman esultano il 1994 Andrea Zuccante, il coetaneo Filippo Guiotto e l'avanti 1996, Eugenio "Bennato" Frighetto. Per i biancazzurri del presidente Marco Savoiani, invece, gioiscono quando vedono la sfera superare la fatidica linea bianca, il 1992 Giulio "Cesare" Cervellìn, e per due volte il numero 9 Pavàn.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2022