Archivio: PRIMA PAGINA

2/12/18
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI SERIE D - 13^ GIORNATA

VITTORIE CASALINGHE PER LEGNAGO SALUS E AMBROSIANA. VILLAFRANCA SUPER AD OLGINATE (0-3)

Seconda vittoria consecutiva per il Legnago Salus di mister Andrea Pagan che by-passa 1 a 0 anche il Seregno. Sette punti nelle ultime tre partite e il Legnago agguanta la zona play out dopo essere stato per diverse partite nella zona retrocessione diretta. Dopo la prima vittoria in campo esterno (3 a 1 a Caravaggio) arriva anche la prima vittoria in casa contro un Seregno che ha battuto ben 14 angoli ma non è riuscito a violare la porta del Legnago. La vittoria del Legnago è firmata da Roberto Cocuzza, ex settore giovanile del Parma, poi in C con Gubbio, Sudtirol, Renate, Savona, Alma Juverntus Fano e in serie D nel Milano City. Dopo un buon primo tempo, nella ripresa il Legnago colpisce una traversa con una  testata di Peinado servito da Vita e al 27° arriva il gol partita: raid sulla sinistra di Diego Vita che conclude a rete rasoterra, il portiere respinge corto e Riccardo Cocuzza  ribadisce in rete il tiro che vale tre punti. Il Seregno cerca disperatamente il pareggio ma Cuoco di oppone ad un tiro di La Camera e al 38’ De Gregorio salva sulla linea. Sabato derby a Villafranca. Il Legnago Salus sabato prossimo giocherà nell'anticipo al comunale di Villafranca l'atteso derby tutto veronese contro i blaugrana.

Dopo due pareggi, in casa dello Scanzorosciate e fra le proprie mura contro il Villa d’Alme’ per il Villafranca di mister Alberto Facci arriva una meritatissima e netta vittoria. Bellissima vittoria esterna del Villafranca del diggì Mauro Cannoletta che espugna Olginate con un perentorio 3 a 0 che non lascia dubbi. All’11° Bertoli aggancia un pallone calciato da Andreis su punizione e da appena dentro l’area lascia partire un tiro che inganna il portiere locale. Nel secondo tempo raddoppio di Faye Pape che su calcio d’angolo battuto da Elefante salta più in alto di tutti e fa 2 a 0. Allo scadere gol da cineteca di Marco Bertoli che, partito dalla trequarti, supera con un dribbling ubriacante alcuni avversari e mette la palla in rete per l’apoteosi finale. Sabato prossimo alle 14.30 il derby contro il Legnago che i blaugrana hanno sotto di un solo punto.

Finalmente una vittoria casalinga per l’Ambrosiana di mister Tommaso Chiecchi, che dopo essere caduta al "Montindon" per 1 a 4 contro il Darfo Boario e 2 a 0 in casa della Caronnese batte 1 a 0 il Sondrio. Vittoria arrivata ieri per i rossoneri grazie ad un calcio di rigore realizzato da Davide Tonani e concesso per un fallo sul giovane Nicolò Righetti (2000). I rossoneri ottengono tre punti vitali in una domenica che ha visto le tre veronesi vincere e portarsi tutte in doppia cifra in classifica. Partita non bella ma intensa contro una squadra molto fisica e con buone individualità. L'Ambrosiana si vede che ha voglia di vincere e probabilmente la buona partita vinta in Coppa Italia col Rezzato ha dato un po’ di fiducia ai rossoneri che hanno creato alcune occasioni ghiotte per andare in vantaggio già nel primo tempo, prima con Contri e poi Acri, ma entrambi non sono riusciti a concretizzarle. Ripresa sulla falsa riga della prima frazione ma con in più il gol decisivo per i rossoneri che ha fatto esultare gli spettatori giunti al "Montindon". Nei concitati minuti finali il Sondrio resta in 9 uomini per l’espulsione di due giocatori ed entrambi per falli sull'imprendibile Nicolò Righetti. Da segnalare l’infortunio a Lorenzo Lonardi (sospetta distorsione al ginocchio). Domenica prossima rossoneri del presidente Gianluigi Pietropoli sono di scena in casa dello Scanzorosciate che ieri ha pareggiato 1 a 1 contro la Caronnese.

Le altre gare in programma valide per la 13^ giornata di campionato, hanno visto il Mantova battere 2 a 0 il Rezzato, il Pontisola liquidare 2 a 0 il Pro Sesto, il Como battere 1 a 0 in casa il Caravaggio, stesso risultato (1 a 0) del Villa D'Almè contro il Darfo Boario mentre la Virtus Bergamo vince 1 a 2 in casa del Ciserano. In classifica comanda sempre il Mantova di mister Morgia con 34 punti, il Como di mister Marco Bianchini è al 2° posto con 30 punti, mentre a 27 sale la Caronnese che lascia a 26 Rezzato e Pro Sesto entrambe sconfitte ieri. Salgono a 11 punti al 13° posto e agganciano lo Scanzorosciatetroviamo l'Ambrosiana e il Villafranca mentre il Legnago è ora terz'ultimo con 10 punti. Ha scavalcato il Ciserano a 9 mentre l'Olginatese chiude con soli 2 punti finora raccolti.

tratto dagli addetti stampa delle società per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2001