Archivio: PRIMA PAGINA

24/3/19
IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI 1^ CATEGORIA (GIR. A)- 26^ GIORNATA

PER I PLAY OFF, SEMPRE GRAN LOTTA TRA PGS CONCORDIA, OLIMPICA DOSSOBUONO, LUGAGNANO E S.ZENO VR (4-4 A PESCANTINA). IN CALO IL QUADERNI, BATTUTO IN POSTUMIA DAL PIU’ FAMELICO PARONA. IDEM PER IL REAL LUGAGNANO INFORCATO DAL PESCHIERA, ENNESIMO TRIONFO DELLA RINATA CROZ ZAI. VALPOLICELLA E CALMASINO ORA ULTIMI A 27 PUNTI.
 
PescantinaSettimo già promosso, ma voglioso ancora di dire la sua: ieri, l’undici del trainer lupatotino Gianni Canovo ha fissato sul 4 a 4 lo scontro-confronto con l’A.C. San Zeno Verona del collega Vasco “Rossi” Guerra. Per i pescantinesi del presidente Lucio Alfuso, in rete vanno il 1990 Marco Mazzi, il 1989 Victor Landry Ama, il talento, l’asso sudamericano, il “brasilero” Mauricio Filisbino (1990), l’avanti 1985 Simone Bonetti. Di marca pescantinese anche l’autorete innocente del difensore 1982 Diego Gatto, ex Pgs Concordia B.M. Di contro, per i granata sanzenati, l’hanno cacciata in fondo al sacco l’ex lugagnanese, nonché 1999 Francesco Sartori, l’ex pure lui A.C. Lugagnano, il 1988 Alberto Galliazzo …Ciano, e il difensore, ex Pgs Concordia B.M., Luca Moretto, classe 1981.
 
PescantinaSettimo a 57, secondo a 43 punti, il Pgs Concordia di mister Luca Righetti, ieri vittorioso al “Manuel Fiorito” per 2 a 1 a scapito dell’Arbizzano del coach lupatotino Massimiliano Canovo (in rete per i giallo e blu valpolicellesi l’ex virtussino, il 1999 Ferdinando Grimaldi, Principe di Montecarlo. “Peppino” Lorenzo Gagliardi, difensore del 1998 e Nicolò Masetti (1991), invece, per i bianco-viola di “Cina” Marco Giavoni, il presidente concordiese.

42 punti e 3° posto per l’Olimpica Dossobuono di mister “Trap” Matteo Meneghetti: ieri, al “Luigi Ciresa”, contro il Pedemonte del tandem tecnico Stefano Modena-Giorgia Brenzan, 2 a 0 secco per i giallo-rossi del presidente, il geom. Rinaldo Campostrini, con reti a cura di “Lollo” Lorenzo Baraldi (1989) e dell’avanti datato 2000 (6 agosto) Bruno…buona…Pascarella…

Ennesima vittoria di quell’U.S. Croz Zai di mister “Il Gattopardo” “Il Ghepardo” Doriano Pigato, partito al rallenty: 3 a 2 al “Meneghello”, vittima il Valpolicella di mister Gianluca Marastoni, con reti dei crozzini Francesco “Il Conte della Mambrotta e della tigella” Pellegrini (1992), di…vola Palomba (Luigi, classe 1997, ex Torre del Greco), preceduto nella gioia dall’avanti 1995 Karim Twil. Per i fumanesi, il 1996 Francesco…”dai,… Massaro!” e il difensore 1997 Pietro Righetti.
 
L’A.C. Lugagnano del mister Massimo Gasparato, a Caprino, fa la voce grossa: 1 a 2 per i giallo e blu del presidente ed avvocato Giovanni Forlìn, duplice vantaggio grazie alle reti di bomber Davide Zanoni (1994) e del difensore 1995 Manuel Peron; per i caprinesi accorcia le distanze in splendido contropiede il “leone del Maghreb”, Mohammed Rkaiba (2-8-1989). La forte punta marocchina, subentrata dopo la pausa del tè a Bortolazzi, recrimina per un rigore non concesso per un fallo su di lui grande ed esteso come il Sahara.
 
Colpacci da 3 punti molto ossigenanti per la loro classifica sia per il Peschiera di mister Sette (0 a 1 al “Guglielmi”, in casa del Real Lugagnano di mister Fabio Di Nicola, e match winner …assicurazioni…Al…Leanza (Mattia, classe 1996) su rigore) sia per il famelico Parona di “Sir Alex Ferguson” Flavio Marai: 0 a 1 a Quaderni, decide la solita “colonna” bianco-verde, “Dinamite” Daniele Begnoni (1983), ottimamente imbeccato da Luca “Il Faraone” Simeone, origini e fede romane e romaniste.
 
Sul sintetico “Lonardoni”, la sfida tra Real GrezzanaLugo e Calmasino non si spinge oltre l’1 a 1: botta per i “lupi nero-verdi” di mister “Zaccheroni” Antonio Ferronato del “Trezeguet dei nostri dilettanti”, Brahim El Hamich (1982) e risposta di pari eco del numero 10 bianco-verde Pietropoli in forza al team guidato da mister Ivo Castellani.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:2023
- Adv -
- Adv -
- Adv -