Archivio: PRIMA PAGINA

12/5/19
IL PUNTO SUI PLAY-OFF E PLAY-OUT DI 1^ CATEGORIA

OK PER PGS CONCORDIA B.M. ED OLIMPICA DOSSOBUONO, IDEM PER PARONA E ZEVIO, DA RIVEDERE PESCHIERA E PEDEMONTE

Per quanto riguarda i play off del girone A di Prima categoria, al "Manuel Fiorito", in borgo Milano, il PGS Concordia dello skipper arilicense Luca Righetti batte per 2 a 0 l'A.C. Lugagnano di mister Massimo Gasparato.

Entrambi nel primo round sono stati effettuati i tiri a bersaglio dei bianco-viola, da parte del difensore 1995 Mattia Salvagno prima e di Giuseppe Blasi (1996) poi. Entrambi le reti sono state realizzate su calci di punizione.
 
Nell'altro scontro giocato al "Luigi Ciresa" di Dossobuono, vince l'Olimpica Dossobuono di mister "Trap" Matteo Meneghetti per 1 a 0 e la vittima è l'A.C. San Zeno Verona di mister Vasco "Rossi" Guerra. E' "Lollo" Lorenzo Baraldi a scoccare il tiro decisivo per il passaggio del turno dei giallorossi del presidente Rinaldo Campostrini.

Domenica prossima il 2° turno play-off del Girone A vedrà affrontarsi il Concordia (pos. 2) e l'Olimpica Dossobuono (pos. 3). Nel Girone B non si sono disputati i play-off perchè l'Atletico Città di Cerea (pos. 2) di mister Simone Marocchio, per effetto del distacco di 7 punti dal Casaleone 1956 (pos. 3), è  passato direttamente al 3° turno dove affronterà appunto la vincente di Concordia - Olimpica Dossobuono.

Tre le gare di andata dei play out delle Prime categorie veronesi: nel girone A, al "Bertani", il Parona di "sir Alex Ferguson" Flavio "baffo" Marai supera per 2 a 0 l'Arbizzano di mister Zancari, grazie a "Dinamite" Daniele Begnoni (1983) e al rigorista, l'ex cadorino Fausto Nardone, classe 1993.
 
Sempre nel girone A, al "Manuel Cerini", la prima sfida tra Peschiera e Pedemonte termina sullo 0 a 0, con il Peschiera del presidente Umberto Chincarini che resiste in inferiorità numerica per l'espulsione del difensore 1994 Nicola Aldrighetti. A pochi spiccioli dal termine, palo clamorosamente colto da Pedemomte del duo Stefano Modena-Giorgia Brenzan.
 
Nel girone B, al "Todeschini", l'A.C. Zevio di mister Lucio Merlìn atterra con un secco 2 a 0 i Boys Buttapedra di mister Cristian Cordioli. Partitone da parte del buttapietrese Andrea Sabbion (lupatotino della classe 1988), al quale ha negato la gioia del gol, in ben due occasioni, l'estremo difensore zeviano René Pedrelli, classe 1988, ex Nuova Cometa Santa Maria di Zevio.

Ma a far centro però sono i bianco-neri Federico Bressan e Riccardo Cherubin, entrambi giocatori ex Albaronco. Domenica prossima le gare di ritorno che daranno i verdetti definitivi.

Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:992