Archivio: PRIMA PAGINA

12/5/19
IL PUNTO SUL GIRONE A DI 3^ CATEGORIA – 26^ GIORNATA

BORGO TRENTO PROMOSSO. AI PLAY OFF VERONA INTERNATIONAL-CRAZY E PIEVE SAN FLORIANO-LESSINIA. IL RIVOLI 1964 PERDE ED E' SCAVALCATO AL 5° POSTO DAL CRAZY.

Con il Borgo Trento 1977 del presidente Paolo Padovani già sicuro della vittoria nel girone A del campionato di Terza categoria ieri l'attenzione, nell'ultima giornata di campionato, era tutta rivolta ai posti ai play-off.

Dopo 26 giornate, il Borgo Trento del diggì Alberto Tommasoni chiude in testa con 47 punti e ieri i gialloblu, scarichi mentalmente, sono andati a perdere 2 a 1 in casa del San Marco del presidente Bruno Romani. Partita che ha visto i rossoverdi di mister Emanuele Battocchio portarsi sul 2 a 0 grazie ai gol di Luca Bragantini e dell'ex Carlo Menegolli, per il Borgo Trento accorcia le distanze Diallo nel finale di gara. 

Al 2° posto con 44 punti chiude il Verona International del presidente Alban Saraci che va a vincere 1 a 0 in casa del Lessinia di mister Antonio Donatiello. I rossoneri di mister Gentjan Cani operano così il doppio sorpasso approfittando anche della sconfitta della Pieve. Partita che è stata decisa dal gol di Ndini alla mezz'ora della ripresa.

Al 3° posto a 42 punti la Pieve San Floriano di mister Valentino Dall'Ora che perde 4 a 3 in casa del Crazy del presidente Giovanni Gambini che si prende a sorpresa un posto ai play-off. Per il Crazy di mister Vittorio Arragoni segna una splendida tripletta Aimuan Letaief (18 gol stagionali per lui) ed una rete Pietro Fontana. Per i biancazzurri del presidente Giovanni Flora vanno in gol Speranza e due volte Riccardo Gasparato che chiude il campionato con 19 gol alla pari di Paolo Bicego del Lessinia.

Al 4° posto con 41 punti chiude il Lessinia del presidente Matteo Guglielmini che precede il Crazy quinto con 39 punti e che in extremis soffia l'ultima poltrona play-off al Rivoli 1964 di mister Massimiliano Nigro che chiude al 6° posto a 38 punti dopo aver ieri perso 2 a 0 in casa dell'Ausonia calcio di mister Mario Marai che è andato in gol con l'ex Team S.Lorenzo Mirko Martini e P. Bianchedi. chiude al 7° posto a 37 punti l'Ausonia calcio del presidente Alessandro Tacconi che sfiora l'accesso ai play-off al suo 1° anno in Terza.

All'8° posto a 33 punti si piazza il Saval Maddalena che è promosso in Seconda categoria perchè vincitore della Coppa Verona 2018-19. Ieri i giallorossi del presidente Flavio Massaro hanno pareggiato 1 a 1 in casa del Quinto Valpantena di mister Alberto Ferrari. Per i giallorossi ospiti di mister Edgar Genovesi segna il solito Modibo Traorè mentre per i rossoblu locali pareggia l'ex Real Grezzana Lugo Gianmarco Giberti.

Al 9° posto a 31 c'è l'Ares calcio del presidente Adriano Verzini che batte 3 a 1 l'Academy Pescantina di mister Luca Bortoletto in gol subito con il solo Di Stefano. I nero-fuscia di mister Martin Marrone pareggiano prima e poi passano in vantaggio con una doppietta di Bertini e chiudono poi i conti con Nicola Del Papa.

A 30 punti chiude il Quinto Valpantena, a 27 l'Academy Pescantina e a 22 punti il San Marco, mentre il Preonda Bardolino del presidente Enrico Bianchini chiude all'ultimo posto con 3 punti e stasera chiuderà la sua prima stagione in Terza categoria giocando in casa del Cadore “B” di mister Davide Santeramo, squadra fuori classifica.

la redazione di www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:405