Archivio: ULTIM’ORA

2/3/19
IL PESCANTINA-SETTIMO DOMA ANCHE IL PARONA (3-1)

Tre punti d’oro quelli ottenuti oggi dai rossoblu al "Galdino Pinarolli Stadium" contro un Parona che è stato sempre in partita fino all’ultimo ma che è stato sprecone, sopratutto nella seconda parte di gara. La capo

    a PescantinaSettimo rimane a +15 dal Concordia che insegue con 40 punti. Da subito si rende protagonista la formazione di casa con una punizione magistrale di Bonato al 10’ che obbliga il portiere ospite ad un difficile intervento. Al 20’ sono i padroni di casa a passare ancora con Bonato che tira una punizione liftata che finisce in gol. Il Parona però risponde subito, due minuti dopo Assea respinge sulla linea di propria porta una conclusione biancoverde, mentre al 31’ usufruisce di un calcio di rigore dubbio, visto dall’arbitro per un presunto tocco di mano della difesa del Pescantina, che l’esperto e talentuoso Begnoni trasforma con freddezza. Al 44’ però ritorna in vantaggio il PescantinaSettimo con una sgroppata fulminea in area di Salvador che fa secco Venturini per il 2 a 1 che chiude il primo tempo.

    Nella ripresa il Parona fallisce all'8’ e al 30’ due ghiotte occasioni per ristabilire le sorti della contesa. I locali reggono e ribattono colpo su colpo, fino al 48° quando con grande destrezza il brasiliano Salvador Felisbino lascia partire una rasoiata per il 3 a 1 che chiude la contesa a favore del PescantinaSettimo che raccoglie altri tre punti importantissimi in ottica scudetto che domenica prossimo potrebbe essere già cucito sul suo petto. Negli spogliatoi urla di gioia dei ragazzi di Gianni Canovo, per la vittoria e perchè manca manca pochissimo per coronare un sogno. Per il Parona nulla è perduto, la lotta per salvezza è ancora molto aperta, tutta da decidere e decifrare. Per Begnoni e compagni la lotta è ancora apertissima perchè il campionato continua a riservare sorprese, sopratutto per la parte bassa della graduatoria.

    PescantinaSettimo: Segattini, Gallasin, Macchiella, Gatto, Mazzi (34’st Carigi), Zampieri, Assea, Paiola, Bonetti (36’st Gandolfi), Bonato (43’st Ama), Salvador. All. Gianni Canovo.
    Parona: Venturini, Avesani, Manzelli, Sani, Chileli, Carcereri, Agnolin(22’st Adade), Nardone, Simeone, Begnoni, Carrillo (22’st Dell’Erba). All. Flavio Marai
    Arbitro: Zanoni di Verona
    Reti: 20’ pt Bonato, 31’ pt su rigore Begnoni, 44’pt e 48’st Salvador

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:651