Archivio: ULTIM’ORA

28/3/19
CANI (VR INTERNATIONAL): "SIAMO PRONTI PER LO SPRINT FINALE"

Vuole dire la sua fino alla fine del campionato, il Verona International del presidente Alban Saraci. Società rossonera che ha il proprio terreno di gioco al comunale di Via Badile a Verona ed è inserita nel girone A di Terza categoria. Dopo 18 gare disputate, i rossoneri occupano la quarta posizione con 34 punti, frutto di 10 vittorie, 4 pareggi ed altrettante sconfitte, segnando 35 gol e subendone 22. Domenica scorsa la compagine di mister Gentjan Cani ha riscattato la partita persa nella domenica precedente sul terreno in sintetico di Rivoli, battendo 3 a 0 in casa il Cadore B, formazione fuori classifica. "Volevo vedere questa bella reazione, da parte dei miei ragazzi - confessa mister Cani -. Domenica scorsa ci siamo dati da fare ed abbiamo giocato una buona gara, fornendo una prestazione che mi ha fatto contento anche se non ci ha portato punti. Ora è necessario riprendere la marcia di avvicinamento alla capo

    a Borgo Trento che ci precede di tre punti. La buona prestazione mi fa ben sperare per il futuro".

    Il tecnico albanese confessa che le prossime battaglie saranno difficili per tutti: "Non sono più ammessi errori, sopratutto dalle formazioni che stanno lottando per il primo posto che incoronerà la squadra vincitrice del nostro raggruppamento promuovendola al prossimo campionato di 2^ categoria. Siamo tutte li racchiuse in una manciata di punti. Ci siamo noi, la capo

      a BorgoTrento del presidente Paolo Padovani, la temibile Pieve San Floriano di mister Valentino Dall’Ora, il Rivoli del presidente Massimo Quattrini ed il Lessinia di mister Antonio Donatiello. Noi siamo una compagine che possiamo vincere o perdere contro tutti. Dobbiamo essere più cinici in zona gol, produciamo ottime occasioni da rete ma a volte ci perdiamo da soli in area di rigore. Lucidi ed imprevedibili fino alla fine, voglio che rimaniamo sul pezzo con criterio ed a testa alta".

      Innamorati del pallone, il Verona International è una squadra multietnica che raccoglie svariate nazionalità internazionali. "Credo che sia la nostra forza, siamo un gruppo di amici che provengono da svariati paesi del globo. Ogni giocatore porta con se l’atmosfera del proprio paese e riversa nel calcio tutte le proprie energie. Non è facile unire queste forze per un progetto di squadra comune, ma noi ci impegniamo ogni settimana per farlo al meglio".

      Danno una mano al laborioso presidente Alban Saraci, il presidente onorario Spartak Mbrati, lo stesso Gentjan, che oltre a fare l’allenatore della prima squadra, ricopre la carica di vice presidente. Segretario è Raffaele Cassa mentre Julian Cani è il direttore sportivo. Vice allenatore è Roberto Rizzo. Separano i rossoneri dalla fine del campionato ancora 6 sfide, tutte infuocate. Il Verona International si dovrà battere contro Pieve San Floriano, Quinto, Academy PescantinaSettimo, Borgo Trento, San Marco e Lessinia. "Tutte le nostre prossime avversarie tenteranno di metterci i bastoni tra le ruote. Noi non abbiamo paura di nessuno ma rispetto per tutti. Ho detto ai ragazzi che da qui alla fine dobbiamo mettere in campo le nostre migliori armi. Ci sarà da soffrire in campo ma possiamo divertirci. Affronteremo ogni avversario, uno alla volta, speranzosi di vincere tutte le battaglie e coronare il nostro sogno".

      Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:659