Archivio: ULTIM’ORA

3/4/19
CAPITAN CODOGNOLA: “IL NOGARA HA FRETTA DI SALVARSI”

Serata affollata di giocatori e dirigenti, come mai vista prima, quella di stanotte vissuta a Nogara, dopo la seduta atletica tenuta da mister Andrea Greggio da Gazzo veronese. I “cosacchi bianco-rossi del basso Tartaro” del presidente Andrea Martini, del commercia

    a di Governolo Mantovano, Gianni Frignani (da quando si è seduto lui in panca, la squadra non ha mai perduto una gara!) muoiono dalla voglia di chiudere ogni calcolo che Pitagora impone per declamare la matematica salvezza.
     
    Per tutti, prende parola, giustamente, il capitano, Andrea Codognola, classe 1980, oltre i 400 gettoni di presenze con il club nogarese, in odore di paternità il prossimo maggio: “Visto che domenica prossima ci sono in ballo altri scontri diretti, facendo risultato a borgo Roma, in casa dell’Alba, ci poniamo matematicamente in salvo, senza star lì a guardare come finirà sugli altri campi”.

    Che campionato è stato per voi quello che sta per concludersi?
    “E’ stato caratterizzato da due volti: un’andata, in cui le aspettative erano tante, in quanto la squadra era stata costruita per disputare un campionato importante, di rilievo alle spalle della corrazzata CastelbaldoMasi e del forte Albaronco. Tutto questo non si è verificato, la società è scesa sul mercato, portando a termine acquisti siglati dal nostro diesse Giulio Furlani, acquisti che si sono rivelati azzeccati e valorizzati dal nuovo mister – subentrato a Walter Bampa – e siamo ripartiti, forti anche del fantastico filotto di ben 5 vittorie consecutive”.

    Vicino al “capitano”, il vice-presidente Lorenzo Garbellini: “Oltre al raggiungimento della matematica salvezza, la cosa che più ci dà soddisfazione quest’anno è l’aver “promosso” in Promozione ben 8 nostri elementi degli Juniores Regionali allenati da chi, più degli altri, li conosceva a memoria avendoli allenati, ovvero dal trainer Andrea Greggio. E, questi inserimenti sono in perfetta armonia, linea con la filosofia della società, la quale cura il vivaio non solo per permettere a tutti gli appassionati del territorio di giocare a calcio, ma di offrire a loro la vetrina-hub della Prima squadra. Naturale sbocco di ogni nostro giovane tesserato. Il travaso, il trapianto dei giovani germogli nel valso della Promozione è stato, anche questo, un rischio calcolato, proprio perché sono di grande conoscenza di chi – mister Greggio – conosce le potenzialità di ciascuno. Ultimo “millennium” (oltre al coetaneo Nicola Dissaderi, a Lorenzo Vaona, a Mattia Zaghini e al portiere Cristian Boniardi, ex Arzignano Chiampo di serie D), che ieri ha festeggiato i suoi 19 anni, è il terzino destro Andrea Pizzoccoli, solo per citarne uno tra i tanti lanciati in Prima squadra. Ma, anche qualche Allievo si è affacciato alla Promozione, compiendo non un doppio, ma un salto triplo”.

    Sempre dal vivaio arrivano altre belle soddisfazioni: le annuncia il Direttore del Settore Giovanile, il messinese Santi Munafò: “La novità di quest’anno è che abbiamo assunto la gestione della Scuola Calcio del “Noi”, anche se resterà da colmare il buco dei nati nel 2005”. Presente in serata anche il giovane responsabile del Settore Giovanile (fino ai Giovanissimi) dell’Hellas Verona, il padovano Alberto Saccuman, il Segretario Carmine Di Candia sta mettendo a punto le locandine dei 4 grandi Tornei che l’SSD Nogara Calcio ha in calendario i prossimi 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno e 8-9 giugno. Interessantissimo si preannuncia il 4° in linea temporale, perché riservato agli Allievi di club professionistici, quali l’Hellas Verona, la Roma, la Fiorentina, l’Inter, il Parma, il Vicenza e il Padova. E, oltre all’ottimo spettacolo dei futuri protagonisti del calcio italiano, si potranno degustare le tante specialità gastronomiche curate dal mitico Mario (dal 2003 in bianco-rosso assieme a Poggi), dal “Vice” Vicentini e da tutti gli altri collaboratori, esperti dei fornelli.

    Andrea Nocini per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:785

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vedi la nostra Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi