Archivio: ULTIM’ORA

4/4/19
NICOLA VANTINI (ARBIZZANO) SUPERA IL MURO DEI 100 GOL IN CARRIERA

Nicola Vantini, estroso attaccante classe 1991, è da quattro stagioni che veste la maglia gialloblu dell’Arbizzano del presidente Ezio Ferrari. Proprio con questa maglia, alla seconda volta in gialloblu con la compagine della Valpolicella, ha conquistato il salto di categoria dalla Seconda fino alla 1^ categoria. Prima aveva già militato nell’Arbizzano nella stagione 2010-11 per poi passare al Garda nel 2011-12 segnando 12 reti, sempre in 1^ categoria, e contribuendo con le sue reti alla vittoria del Trofeo Veneto e al salto in Promozione dei rossoblu. Ma il palmares della briosa pungente punta si completa con il Pedemonte nelle stagioni 2013-14 e 2014-15 dove era salito anche qui in Prima dalla Seconda categoria, sotto la guida del suo scopritore, mister Rinaldo Zantedeschi che gli ha dato molto, e dopo aver fatto tutte le giovanili biancorosse fino ad approdare in Prima squadra.

Domenica scorsa si è tolto la soddisfazioni con i gialloblu di battere sul terreno amico la capo

    a PescantinaSettimo per 2 a 0 firmando entrambe le reti della contesa. Ma non è ancora finita qui, amici lettori di pianeta-calcio, sua maestà Nicola Vantini, con queste due marcature, può ora vantare di aver superato in carriera il muro dei 100 gol, con la doppia di domenica è a quota 101. Raggiante il ragazzo 28enne con l’hobby per la musica. E’ un bravo cantautore e scrive testi e musica assieme al suo gruppo rock, “Gli Zeta Reticoli”, col quale fa numerose serate durante l’anno in provincia di Verona e non solo.

    "Una domenica per me davvero importante - afferma Nicola Vantini, suo padre Daniele è il direttore sportivo dell’Arbizzano, abituato da sempre a costruire ogni anno squadre di buona caratura -, sono entrato in campo, contro il forte PescantinaSettimo, molto carico e deciso a fare benissimo. Ben presto ho carburato nella maniera giusta rendendomi molto pericoloso in attacco. Ho segnato il primo gol di testa mentre il secondo lo fatto entrando in area di rigore in velocità insaccando di potenza la palla nella porta avversaria. Due reti segnate entrambe nella prima frazione della partita. Non posso che dirmi molto soddisfatto".

    Si è emozionato quando i compagni l’hanno sommerso di abbracci impreziosendo la sua giornata da ricordare. "E’ stato bellissimo quando i miei compagni mi hanno regalato la maglia celebrativa dei miei 100 gol, sono davvero orgoglioso di vestire la maglia dell’Arbizzano". Nicola Vantini è un ragazzo deciso che sa quello che vuole. E' abituato a destreggiarsi in area di rigore ed è bravo nell’uno contro uno, fa della velocità e la corsa la sua arma migliore per mettere in difficoltà le difese avversarie. "Raccolgo e cerco di sfruttare al meglio gli assist dei miei compagni, poi, quando vedo finire la palla in rete, mi esalto".

    L’Arbizzano lotta per il traguardo salvezza nel girone A di Prima categoria. Domenica scorsa, nella sfida contro il Pescantina Settimo, c’era anche il derby dei fratelli Canovo. Per la squadra gialloblu di casa sedeva in panca Massimiliano, mentre per quella rossoblu avversaria, Gianni. "E’ stato bello vedere prima della partita la stretta di mano tra i due fratelli Canovo. Poi in partita ognuno ha pensato alla sua squadra, incitando i propri ragazzi. Logicamente - chiude Nicola Vantini - le motivazioni erano maggiori dalla nostra parte, visto che loro hanno già vinto il campionato". Una cosa è certa, Nicola Vantini domenica ha superato i 100 gol, ma ora è già proiettato verso il prossimo obiettivo.

    Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:576