Archivio: ULTIM’ORA

7/4/19
DUE RIGHE SU...: PROVESE - AUDACE 0-6

Passo indietro, rispetto a sette giorni, della Provese di Emil Pernigotto, indimenticato centrocampista del calcio dilettante veronese, che oggi sostituiva in panchina mister Giuseppe Santini. L’Audace di mister Luca Ponzini vince di goleada e consolida la settima posizione in classifica. Eppure dopo una supremazia territoriale dell’Audace nei primi minuti, è stata della Provesa la prima palla gol della partita.

Al 16’ infatti, Compaore offre palla sulla corsa a Lapolla, il quale con un bel tiro a giro, coglie la base del palo. Sul rovesciamento di fronte, “el vecio” Alessandro Gasparato, tira in porta trovando la deviazione “sporca” di Signoretto; appostato sulla linea di porta, Lorenzoni non riesce ad impedire che la palla entri in rete. Al 22’ Abdoul Compaore in area, serve sul lato opposto il compagno Mattia Salvaro che con una bella rovesciata manda la palla a lato. Al 33’ l’Audace raddoppia con il suo capitano: Marco Capobianco raccoglie un passaggio di Signori e dal dischetto mette la palla in rete. Al 27’ Cristofoli serve Savoia che calcia al volo mancando seppur di poco, lo specchio della porta. Al 42’ Lapolla serve sullo stretto Bettonte, la cui conclusione dal limite, non impensierisce Melchiori. Al 44’ arriva la terza rete dell’Audace; Gasparato pennella per la testa di Cacciatori che mette la palla nell’angolo basso alla destra di Signoretto. Allo scadere, un colpo di testa di Castellani su azione d’angolo, è preda di Melchiori.

Nella ripresa l’Audace, oggi senza bomber Filippo Menini, realizza al 3’ la quarta rete. Savoia crossa molto bene al centro dove Cristofoli ben appostata appoggia la palla in rete. Lo stesso Cristofoli al 12’ serve Castelli, da poco entrato, il quale con un perfetto tiro incrociato, mette la palla nell’angolino basso, dove Signoretto non può arrivare. Al 15’ si rivede la Provese; Bettonte serve Da Silva il cui tiro sorvola di poco la traversa. Due minuti dopo, Cacciatori salta un paio di avversari e calcia forte; Signoretto si distende e devia in angolo. Al 33’ ancora un bell’intervento di Signoretto che si oppone ad un tiro a brucia pelo di Castelli, rendendo meno cospicuo il già pesante passivo. Nulla può a tempo scaduto, sul tiro da due passi di Capobianco che sigla la sua personale doppietta.

Mister Ponzini, cosa è mancato all’Audace quest’anno? Avete centrato gli obiettivi prefissati ad inizio stagione? “Obiettivi centrati con qualche settimana d’anticipo; è mancata un po’ di personalità in più a livello di gruppo. Abbiamo perso punti in almeno tre gare negli ultimi istanti di gioco. Mi consola il fatto che i ragazzi abbiano espresso un bel gioco, riconosciuto anche dagli avversari”.

Provese: Signoretto, Lorenzoni (18’st Zemignan), Arduin (31’pt Franchetto), Martini (10’st Zambon), Castellani, Ergazzori, Bettonte, Bonturi, Lapolla (1’st Da Silva), Compaore (30’ st Pelosato), Salvaro. All. Pernigotto.
Audace: Melchiori (1’st Dal Moro), Mignolli, Scartezzini, Signori (13’st Scalamandre), Azzali, Capobianco, Cacciatori, Burato, Cristofoli (20’st Calcagno), Gasparato 8!0’st Castelli), Savoia. All. Ponzini.
Arbitro: Nicola Tinazzo di Rovigo.
Reti: 17’pt Gasparato, 33’pt e 48’st Capobianco, 44’pt Cacciatori, 3’st Cristofoli, 12’st Castelli.

Antonio Dal Molin per www.pianeta-calcio.it

Visualizzazioni:963